Erba TiSana

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Alchimia Documenti Il Giardino Alchemico - Il Giardino Alchemico

Il Giardino Alchemico - Il Giardino Alchemico

E-mail Stampa PDF

Alchimia | Divino | simboli

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Indice
Il Giardino Alchemico
Il Giardino Alchemico
La Materia della Pietra Filosofale.
Tre Possessori e detentori della Pietra Filosofale
Mercurio un cuore in tutta la realtà mondana
Hermes Trismegisto detto il grande
Un'Ebrea: Maria
Un Greco: Democrito
Un Romano: Morieno
Un Arabo: Avicenna
Un Tedesco: Alberto Magno
Un Francese: Arnoldo da Villanova
Un Italiano: Tommaso d'Aquino
Uno Spagnolo: Raimondo Lullo
Un Inglese: Ruggero Bacone
Un Ungherese: Melchior Cibinensis
Un Polacco: Micaël Sendivogius
Su tutto ciò che si trova in alto
Su tutto ciò che si trova sottoterra e si scava
Su tutto ciò che cresce sulla terra
Su tutto ciò che è animato e dotato di vita
L'Uomo
Tutte le pagine

Il Giardino Alchemico

delle Delizie.


 

 

 

Da un testo in tedesco antico

di Daniel Stolzius von Stolzenberg


tradotto poeticamente da

Maurizio Carturan e Lidia Novelli


Prefazione


copertina_tn


 

Presentiamo in questo piccolo testo la traduzione in italiano di un estratto di un'opera alchemica, ben più ampia, composta nel 1624 a Francoforte da Daniel Stolzius von Stolzenberg in latino. Nello stesso anno fu tradotta in tedesco da Daniel Meisser e su questa si basa la presente versione. Su Stolzius sappiamo ben poco, oltre al fatto che in quanto medico si recò in Inghilterra e fu in corrispondenza dal 1639 al 1640 con Comenius. Sappiamo con certezza che alla sua opera, specie per quanto riguarda le illustrazioni, contribuirono uomini come Michael Maier e J. Daniel Milius; da più parti infine, il Giardino Alchemico delle Delizie è stato inserito tra le opere pubblicate nel cosiddetto "Rosenkreutzerishen Periodo".

Tramite la pittura possiamo vedere l'Arte, tramite la poesia la possiamo sentire e tramite la matematica la possiamo conoscere. L'accordo di queste tre parti ci si offre come eufonia, come un'armonia musicale, ma di musica oggettiva cioè come consonanza tra fisica e metafisica, risuonatrice del suono come vibrazione universale; e non dimentichiamo che il suono è il respiro, soffio, l'inizio fondamentale della Vita. La tradizione ha sempre messo a disposizione delle tracce per intrepretare correttamente le possibili risonanze; qui noi ne suggeriamo alcune per quello che riguarda il numero dodici. Possiamo sovrapporre l'Astrologia e l'Alchimia con la seguente sequenza: 1. Ariete-Calcinazione, 2. Toro-Congelazione, 3. Gemelli-Fissazione, 4. Cancro-Dissoluzione, 5. Leone-Digestione, 6. Vergine-Distillazione, 7. Bilancia-Sublimazione, 8. Scorpione-Separazione, 9. Sagittario-Incinerazione, 10. Capricorno-Fermentazione, 11. Acquario-Moltiplicazione, 12. Pesci-Proiezione; oppure il ciclo dei 12 nidana buddisti: Ignoranza, Samskara (gli aggregati), Coscienza, Mente e Corpo, I sei organi di Senso, Contatto, Sensazione, Bramosia, Attaccamento, Bhava (venire in essere), Nascita, Vecchiaia e tutte le infelicità. Sta a noi personalmente sviluppare ulteriori connessioni analogiche e stabilire le nostre corrispondenze individuali.

 




Ultimo aggiornamento Domenica 07 Giugno 2009 19:33  

Aggiungi commento

Ti ringraziamo per il commento che stai per lasciare.
Il tuo prezioso commento potrà essere pubblicato solo dopo l'approvazione del moderatore.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ultimi Commenti

  • Il rooibos, the rosso
    Il Rooiboss è una grande opportunità per la dieta occidentale, riguardo alla Mel...
    31/08/12 10:34
    di Maurizio
  • Il rooibos, the rosso
    Per uso alimentare si usa come il the a senconda del gradimento come colazione e...
    31/08/12 10:30
    di Maurizio
  • Il rooibos, the rosso
    Tutto bene ... ma ... como devo prenderlo? Quantita e volte al giorno?
    31/07/12 14:12
    di Yomisma