Erba TiSana

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Alchimia Documenti Alchimia L'immaginazione - L'addestramento dell'immaginazione

L'immaginazione - L'addestramento dell'immaginazione

E-mail Stampa PDF

Alchimia | simboli | Spirito

Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 
Indice
L'immaginazione
Il lato oscuro dell'immaginazione
L'addestramento dell'immaginazione
L'immaginazione e l'uso dei simboli
Immaginazione, alchimia e stregoneria
Uno scordato modo di usare l'immaginazione
L'immaginazione cristiana e la sua morte
Significato e significante: una frase di Socrate
La preghiera come purificazione.
Il calore innato
Tutte le pagine

L'addestramento dell'immaginazione

Chi fantastica consuma più tempo qualitativo di chi tenga la mente sgombra. Il tempo della quiete interiore è vasto, e la percezione vi si affina.

Quando la mente ha preso l'abitudine di piombare sulle fantasticherie come un fulmine, disperdendole, l'abbandono e la quiete diventano la norma e l'immaginazione assume i più fulgidi colori, sbalza l'esperienza con metafore auguste, va dritto fino all'arche­tipo. Quando allora la mente meditando si libri al di sopra della realtà tangibile, l'immaginativa ne raffigura l'invisibile ascesa in visioni, che splendono più di tutto ciò che la Vita ordinaria possa mai offrire.

Una volta guariti dal fantasticare, si può cominciare ad allenare la fantasia, convertendola in un arto, da usare a volontà, da addestrare.

shamaLe malattie che scatenano l'energia immaginativa hanno una lezione da insegnare. Negli accessi isterici la mente è dominata da immaginazioni che consentono al corpo torsioni inaudite, salti acrobatici: muscoli e giunture rispondono come uno strumento impeccabile, esibiscono a richiesta i sintomi di ogni malattia, gravidanze isteriche inappuntabili. Il malato si scaltrisce in ritmi d'eloquio esasperati, ossessivi.

L'immaginazione si può intensificare fino a trasformarsi in allucinazione o in simulazione isterica. L'apice si tocca con la possessione; emergono allora poteri ancora maggiori.

Allucinazione e possessione sono più frequenti di quanto si creda. Di solito passano inosservate nella Vita quotidiana.

Per allenare l'immaginazione non sempre conviene dare ordini diretti alla mente, propria o altrui; per vie traverse si è più efficaci.

Per mutare la posizione di calcoli nella cistifellea, un ipnotista non cerca di influenzare la sensazione e l'immagine che il paziente possa avere della cistifellea, ma gli fa immaginare di inghiottire cibi grassi e pesanti. Per estrarre un dente a un emofilico, non si cerca di prevenire l'emorragia alterandogli sotto ipnosi il quadro mentale delle gengive, ma gli si fa immaginare di tenere in bocca un dado di ghiaccio, e i capillari si contraggono.

Rendi lieve il corpo, insedialo nei poli opposti del cielo, poi abbandonati, arrenditi, abbraccia con amore i nemici, falli ruotare nella tua spirale. Un maestro giapponese di pugilato con l'ombra, confidò il suo segreto: investire nella sconfitta, accettare la disfatta, svuotare l'immaginazione. Véditi come il cosmo: figlio primogenito di Dio. Scatenando un vortice, si offrirà per forza l'altra guancia all'assalitore.

Tutti i metodi culminano nell'arte di discernere dietro gli eventi comuni della Vita un soprannaturale soccorso, che emerge soltanto quando si è liberi da ogni immagine di se stessi. Allora attraverso la Vita si plana, si sviluppano in noi poteri non nostri ma affidati a noi.

 



Ultimo aggiornamento Venerdì 11 Febbraio 2011 12:40  

Aggiungi commento

Ti ringraziamo per il commento che stai per lasciare.
Il tuo prezioso commento potrà essere pubblicato solo dopo l'approvazione del moderatore.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ultimi Commenti

  • Il rooibos, the rosso
    Il Rooiboss è una grande opportunità per la dieta occidentale, riguardo alla Mel...
    31/08/12 10:34
    di Maurizio
  • Il rooibos, the rosso
    Per uso alimentare si usa come il the a senconda del gradimento come colazione e...
    31/08/12 10:30
    di Maurizio
  • Il rooibos, the rosso
    Tutto bene ... ma ... como devo prenderlo? Quantita e volte al giorno?
    31/07/12 14:12
    di Yomisma