Erba TiSana

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Lezioni Erboristeria Fisiognomica in Erboristeria Leggeri come l'aria - Le affermazioni

Leggeri come l'aria - Le affermazioni

E-mail Stampa PDF

fisiognomica | lezione | registrazione

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Indice
Leggeri come l'aria
I vantaggi di una buona respirazione:
Come si fa la respirazione profonda?
L’aria in cui circolano i pensieri
Le affermazioni
Requisiti per creare delle affermazioni funzionali sono:
Usare le affermazioni
Esempi di affermazioni
Le analogie tra mongolfiera e viso
La Mongolfiera: il mio rapporto con l'aria
Tutte le pagine

Le affermazioni

MONGOLFIERA6_nwLe Affermazioni uno degli "strumenti" più potenti e conosciuti del Pensiero Positivo

Una volta che conosciamo il potere dei nostri pensieri e delle parole e ora di fare qualcosa per trasformarli, in modo da creare dei benefici nella nostra Vita.

Come possiamo rendere positivo il nostro linguaggio e trasformare i nostri pensieri su schemi più positivi?

La risposta è semplice, facendo le affermazioni. Per fare affermazioni intendo scegliere consapevolmente frasi e termini che ci aiutino a creare qualcosa di positivo nella nostra Vita.
Ogni qualvolta che pensiamo e parliamo, facciamo delle affermazioni.

L'affermazione è il punto di partenza, il primo passo che apre la via al cambiamento. Facendo affermazioni, diciamo all'inconscio che ci stiamo responsabilizzando, che possiamo e vogliamo fare qualcosa per cambiare.

Spesso quando parliamo delle esperienze che viviamo o che vogliamo realizzare noi utilizziamo il NON, e in questo modo ci allontaniamo dall'obiettivo che vogliamo raggiungere. Questo perché l'inconscio non calcola il non. Vi faccio un esempio: Se io dico "non voglio essere più malato/a", non do al corpo una chiara immagine della salute di cui voglio beneficiare. Quindi l'inconscio percepirà unicamente " malato/a".

Invece posso cominciare a dire: "sto cominciando il mio processo di guarigione, mi sento più a mio agio con il mio corpo, ho anche un aspetto più sano". Focalizziamo l'inconscio sulla guarigione, sulla salute e non sulla malattia. Focalizziamo l'attenzione sulla direzione verso la quale siamo diretti, piuttosto che focalizzarci su dove non vogliamo andare.

L'inconscio è molto diretto non ha ne strategie ne obbiettivi da perseguire, fa in sostanza quello che sente; quindi prende tutto molto sul serio, senza senso dell'umorismo. Possiamo paragonare il nostro inconscio ad un fruttivendolo, questo ci dà solo ciò che noi gli chiediamo. Non entreremo mai da un fruttivendolo dicendo: "Non voglio le mele.", bensì chiederemo con chiarezza cosa veramente vogliamo: "Voglio un chilo di pesche".

freedom_nw

 

 

 

Un rimedio per sostenere il riequilibro del respiro in funzione della leggerezza della mente, per favorire il pensiero positivo e la disponibilità all'umorismo.
Per maggiori informazioni e ordini Erboristeria l'Erba Ti Sana. Tel 011.959.72.46. Email iterlibero.it


Ultimo aggiornamento Domenica 31 Gennaio 2010 18:16  

Aggiungi commento

Ti ringraziamo per il commento che stai per lasciare.
Il tuo prezioso commento potrà essere pubblicato solo dopo l'approvazione del moderatore.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ultimi Commenti

  • Il rooibos, the rosso
    Il Rooiboss è una grande opportunità per la dieta occidentale, riguardo alla Mel...
    31/08/12 10:34
    di Maurizio
  • Il rooibos, the rosso
    Per uso alimentare si usa come il the a senconda del gradimento come colazione e...
    31/08/12 10:30
    di Maurizio
  • Il rooibos, the rosso
    Tutto bene ... ma ... como devo prenderlo? Quantita e volte al giorno?
    31/07/12 14:12
    di Yomisma