Erba TiSana

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Lezioni Erboristeria Fitoterapia e Carattere Ottava lezione profumo - Profumi antichi

Ottava lezione profumo - Profumi antichi

E-mail Stampa PDF

inconscio. profumo | lezione

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Indice
Ottava lezione profumo
Religiosità e profumi
Profumi antichi
Cromoterapia
Tutte le pagine

 

Profumi antichi

Pochi anni fa nel sito archeologico della arcaica Pompei, tra ricostruzioni domestiche e di Vita quotidiana, fu riaperta la bottega artigiana del profumiere, nella quale è stata riproposta la creazione di delicate fragranze formulate al tempo, a base di fiori e foglie di basilico e di rosmarino. I monaci di Capri, che vagliarono nel corso degli anni centinaia di specie di fiori, hanno offerto alla attuale casa di profumi dell’isola, le ricette e le formule delle gradevoli profumazioni note in tutto il mondo. Non da meno sono le creazioni dei maestri fiorentini, dalle cui ampolle esalano fedeli e stupefacenti profumi, dalla semplice lavanda e alla sensuale passiflora, a nuovi e ingegnosi bouquet, che per i più fortunati possono essere personalizzati, formulati a loro immagine e somiglianza. Chi predilige un profumo lo fa in relazione al proprio gusto, ma soprattutto a seconda della disposizione e alla sua condizione fisica. Sulla scelta del profumo influiscono, con tutto ciò, anche altri fattori, alcuni endogeni come la nostra età, lo stato emozionale, il carattere introverso od estroverso, e la condizione biologica ed altri frutto di stimoli esterni, del tutto eterogenei. Il bisogno di affetto ed una taciuta insicurezza si riscontrano nelle persone che ricorrono a traboccanti dosi di profumo, in chi dietro di sé, anche inconsapevolmente, lascia o vuole lasciare una traccia, che sembra dire: “Ricordati di me”. Queste maniere ben note all’industria odierna, hanno determinato la divisione mirata delle profumazioni per fasce di età e di diversificazione sociale. I nuovi profumi rispondono puntuali anche alle più ossessive esigenze di Vita quotidiana, al fine di rendere la vendita del prodotto continua e incessante, in linea alle collezioni di abbigliamento.

Profumi e stati d'animo

Esistono i profumi stagionali, quelli legati alla zona climatica in cui verranno messi in commercio. I profumi vengono incontro alle necessità di tutti i giorni, molti sfruttano le proprietà tranquillizzanti, rasserenanti e distensive , ma anche quelle energizzanti, eccitanti riconosciute alle piante relative, le essenze vengono immesse sul mercato in modo da essere in perfetta sintonia con il nostro stato d’animo: ad ogni temperamento, umore un aroma. Questa forte impostazione commerciale, più frutto di


sapienti opere di marketing che di consolidata tradizione, rende ovviamente meno libera la scelta del profumo, condizionata dal marchio sponsorizzante, dalla suggestione che il messaggio pubblicitario lancia, con immagini e suoni (e non perché la fragranza venga trasmessa via etere!).

Da recenti studi è emerso che nell’indossare un profumo l’utilizzatore cerca di ottenere per se stesso la stessa sorta di realizzazione che trova nello scegliere i vestiti. Per sfruttare questa tendenza molte case produttrici hanno, contro ogni uso passato, perfezionato profumazioni dall’aspetto inconsueto: il prezioso liquido non più dorato, ha assunto colori sgargianti: rosa, blu notte, verde mare. Si potrebbe parlare di aromi del carattere, infatti oltre all’aromaterapia, possiamo seguire anche la cromoterapia una indicazione del nostro stato di salute tramite la scelta e l’utilizzo dei colori essi infatti ci sono collegati addosso con un sottile ma resistente filo che unisce l’anima all’intenzione.

Come il desiderio di molti, forse di tutti, di essere e di lasciare una impronta, che vada oltre quanto di noi affiora dalle parole dette, dalle apparenze mostrate. Restare mediante un ricordo speciale e soprattutto profumato.

 



Ultimo aggiornamento Sabato 19 Febbraio 2011 19:34  

Aggiungi commento

Ti ringraziamo per il commento che stai per lasciare.
Il tuo prezioso commento potrà essere pubblicato solo dopo l'approvazione del moderatore.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ultimi Commenti

  • Il rooibos, the rosso
    Il Rooiboss è una grande opportunità per la dieta occidentale, riguardo alla Mel...
    31/08/12 10:34
    di Maurizio
  • Il rooibos, the rosso
    Per uso alimentare si usa come il the a senconda del gradimento come colazione e...
    31/08/12 10:30
    di Maurizio
  • Il rooibos, the rosso
    Tutto bene ... ma ... como devo prenderlo? Quantita e volte al giorno?
    31/07/12 14:12
    di Yomisma