La Clorofilla

Martedì 19 Aprile 2011 22:30 Maurizio Ultime
Stampa
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

La CLOROFILLA ha una composizione molto simile al sangue umano e come tale è molto utile per rinforzare l’organismo o agire come un vaccino se assunta preventivamente.

 

LA CLOROFILLA: UTILE NEI TRATTAMENTI ANTI-CANCRO

(NaturalNews) La clorofilla è un pigmento che si trova in piante a foglia verde intenso e che è importante per il processo fotosintetico. Questo pigmento, tuttavia, fa qualcosa di più che agevolare la produzione di energia nelle piante.

Secondo Michael T. Simonich del Linus Pauling Institute, la clorofilla effettivamente è di aiuto per combattere la crescita della cellula cancerosa e nel corpo agisce come antiossidante.

La clorofilla protegge contro vari carcinogeni chimici trovati in noci e cereali contaminati da funghi, contro i materiali tossici creati quando la carne è portata in sovracottura ed i carcinogeni nell’aria inquinata.

La sua azione è di bloccare il metabolismo delle sostanze chimiche note come

procarcinogeni che danneggiano il DNA. Evitando che si danneggi il DNA si inibisce così la crescita del cancro e lo si previene. 

La forza della clorofilla è stata dimostrata utilizzandola nella Cina orientale, dove è frequente che cereali e noci vengano contaminati da funghi. A causa di questa contaminazione, molti cinesi soffrono di danni e cancro al fegato. 
Dopo averli trattati con 300mg (100mg 3 volte al giorno) di clorofillina – la controparte sintetica della clorofilla – l’incidenza del tumore al fegato tra la popolazione è diminuita considerevolmente. I ricercatori cinesi hanno iniziato a fare ricerche sulle proprietà antiossidanti e antimutageniche della clorofilla

Non si conosce molto sulla biodisponibilità della clorofilla e su come sia metabolizzata. Ciò che è noto, è che è efficace come aiuto nel trattamento del cancro e che ha potenti proprietà antiossidanti



La clorofilla si può assumere anche attraverso la clorella e la spirulina: entrambe sono un’alga verde, anche se non è sempre necessario assumerla per le persone senza particolari problemi di salute. Mentre diventa necessaria per i malati cronici. Anche se non si sono trovati dati relativi alla tossicità della clorofilla, non viene raccomandato di assumerne in grandi quantità

Spinaci, fagiolini verdi, porro, cavolo verde e altri vegetali a foglia molto verde sono una buona fonte di clorofilla.

Prendere clorofilla prima o ai pasti, reduce enormemente gli effetti carcinogeni del cibo: fungendo primariamente come agente bloccante, la clorofilla è in grado di bloccare l’assorbimento del carcinogeno formando un complesso molecolare troppo grande per essere assimilato nel piccolo intestino.

In altre parole, per avere un completo effetto anticancro è raccomandabile mangiar insalate di spinaci, prezzemolo (un sostituto della clorella) e cavolo verde e altre foglie verdi.

Assumere la clorofilla dopo aver ingerito cibi che possono essere carcinogeni, non ha tuttavia molto effetto, poiché questi sono stati assimilati. Ecco perché è importante mangiare foglie verdi (insalate) PRIMA di ogni altro cibo.

 

CLOROFILLA LIQUIDA: UN APPORTO DI OSSIGENO
CONTRO PROCESSI DEGENERATIVI E PER LE DIFESE IMMUNITARIE


estremamente utile nelle patologie degenerative, dove le cellule sono in carenza di ossigeno, poichè la clorofilla ne aumenta il consumo  a livello cellulare, rallentando il processo di invecchiamento, ma non solo...


La CLOROFILLA ha una composizione molto simile al sangue umano e come tale è molto utile per rinforzare l’organismo o agire come un vaccino se assunta preventivamente. Può essere utile dopo una influenza o dopo aver assunto antibiotici per ripristinate le difese immunitarie o come ricostituente in caso di anemia.

Risulta estremamente utile nelle patologie degenerative, dove le cellule sono in carenza di ossigeno, poiché Inoltre la CLOROFILLA, aumentando il consumo di ossigeno a livello cellulare, rallenta il processo di invecchiamento. E` un potente supplemento anabolico naturale: alcuni studi hanno infatti dimostrato che l`assunzione di clorofilla da parte di sportivi permetteva di ottenere una maggiore produzione naturale di ormoni coinvolti nella produzione di massa muscolare

fonte: http://www.cancersolutions.org/search/label/Chlorophyll
traduzione Cristina Bassi

chi è interessato all'acquisto di clorofilla erboristica ad alta qualità, può mandare la richiesta ad Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , per ricevere info e agevolazioni di acquisto                                                                                                    


 

RIASSUMENDO

Nel corpo umano la clorofilla è necessaria per molte peculiarità, fra le quali:

  1. aumenta i globuli rossi, porta ferro agli organi e migliora le condizioni anemiche:
  2. aiuta a purificare il fegato e porta miglioramento nel caso di epatite;
  3. regolarizza le mestruazioni;
  4. porta miglioramento ai diabetici e nei casi di asma;
  5. migliora il drenaggio nasale e diminuisce il gocciolamento del naso;
  6. utile per i tessuti ulcerosi e le emorroidi;
  7. rivitalizza il sistema vascolare nelle gambe e migliora le vene varicose;
  8. migliora la depressione per il suo effetto tonico;
  9. favorisce l’assorbimento del calcio;
  10. porta sollievo in caso di colite, gastrite, ulcera.
  11. Ecc. Ecc.

La CLOROFILLA è presente in tutto il mondo vegetale.

La CLOROFILLA contiene molto ferro biologico assimilabile ed ha il pregio di aumentare del 20% il consumo di ossigeno in tutte le cellule del corpo umano.

Indicazioni: anemie iposideremiche; per gli sportivi per migliorarne il rendimento; dopo malattie infettive o dopo malattie prostranti, come lunghe degenze a letto; influenze; ecc.

Interessante notare come la Clorofilla opera nel fisico

La CLOROFILLA è estremamente utile nelle patologie degenerative: infatti uno dei problemi di queste patologie è che le cellule sono in carenza di ossigeno, quindi fornire alle cellule l'ossigeno significa difenderle meglio dalla patologia degenerativa. Pertanto migliora la resistenza del corpo umano nei confronti delle patologie degenerative. Naturalmente, in questo caso, la CLOROFILLA sarà associata ad altri prodotti.

La CLOROFILLA, aumentando il consumo di ossigeno a livello cellulare, rallenta il processo di invecchiamento.

L'unica controindicazione può verificarsi nelle forme gravi di insonnia, perché la CLOROFILLA migliora il rendimento di tutte le cellule e quindi anche delle cellule cerebrali, per cui le persone che soffrono di forme gravi di insonnia e sono costrette a prendere sonniferi, se assumono la CLOROFILLA, che agisce come tonico ricostituente, evidentemente faticano maggiormente a dormire.

La CLOROFILLA può essere usata assieme a tanti altri rimedi perché fa da catalizzatore cioè, aumentando il consumo di ossigeno, accelera le reazioni chimiche all'interno delle cellule, quindi associata ad altri rimedi naturali ne aumenta l'efficacia proprio perché favorisce il metabolismo cellulare.

La CLOROFILLA é utile a tutti: anziani, bambini, sportivi, uomini, donne, con particolare riguardo alle anemie iposideremiche, per cui le donne che hanno mestruazioni abbondanti che di solito presentano una sideremia bassa, con la CLOROFILLA miglioreranno rapidamente.

E' bene utilizzare la CLOROFILLA pura meglio se liquida a concentrazione controllata.

Modo d'uso:
CLOROFILLA LIQUIDA: 30 gocce in acqua prima di colazione. 30 gocce in acqua prima di pranzo.

Da ricordare

Questo prodotto non intende essere diagnosi, trattamento, cura, o prevenzione malattia.
Se non trovate il prodotto, telefonatemi ve lo farò inviare dal rappresentante.
(parzialmente tratto da Internet)


Ultimo aggiornamento Martedì 19 Aprile 2011 22:54  
Joomla SEO powered by JoomSEF