Erbe contro la radioattività 2

Lunedì 25 Aprile 2011 21:41 Maurizio Ultime
Stampa

Piante | radioattività | radioprotezione

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Si considera “radioprotettiva” una sostanza se la radiazione che uccide gli altri animali risparmia invece le vite di quelli che l’hanno presa. Seconda parte

 LINKPer seguire giornalmente l'andamento della radioattività

 LINK: Erbe contro la radioattività 1 parte

Erbe contro la radioattività 2a parte

Syzigium cumini

Vi sono numerose preparazioni e prodotti erboristici utilizzati quotidianamente sotto forma di supplementi o complementi alimentari. Gli integratori o complementi alimentari sono prodotti che costituiscono una fonte concentrata di nutrienti o sostanze ad effetto fisiologico, sia mono che pluricomposti, destinati ad integrare o a complementare la dieta (Revisione dicembre 2002 con aggiornamenti luglio 2006). Il potenziale degli integratori alimentari ai fini della radioprotezione è rimasta fino ad ora una area inesplorata. Gli integratori alimentari, infatti se si prova la loro azione radioprotettiva possono essere di importanza cruciale, in quanto sono di uso quotidiano per una larga parte della popolazione, non sono tossici e sono ampiamente
apprezzati. Jamun, Syzigium cumini Linn e Skeels noto anche come Eugenia cumini (famiglia Myrtaceae), sono stati segnalati per possedere diverse proprietà medicinali secondo il sistema della medicina popolare [ 43 ]. Lo studio effettuato di estratto diclorometano e metanolo (1:1) di jamun (SCE) ha mostrato l’incremento della radioprotezione del micronucleo nei linfociti periferici umani (HPBLs) è stato accertato il suo potenziale radioprotettivo, con un dosaggio di 12,5 mg della concentrazione del farmaco, in cui la frequenza è stata di circa MNBNC (riduzione dei micronuclei nelle cellule binucleati dopo varie dosi di trattamento CDE delle cellule) quattro volte inferiore alle culture di cellule irradiate non trattate con l’estratto della pianta. Pertanto, questa dose può essere considerato come una dose ottimale per la protezione dalle radiazioni.. Una ulteriore valutazione In vivo ha stabilito la sua effettiva attività radioprotettiva si è dimostrato la capacità di ridurre le malattie e le morti indotte da radiazioni, a carico del midollo osseo e gastrointestinali [ 7 44 ]. Non solo le foglie, ma l'estratto idroalcolico di semi jamun (JSE) ha dimostrato un maggior effetto protettivo con 80 mg / JSE kg. Il JSE è risultato più efficace se somministrato per via intraperitoneale, a dosi equimolare rispetto alla via orale. Il trattamento JSE ha protetto i topi contro a livello gastrointestinale così come i abbassamenti di midollo osseo con una DRF di 1,24 [ 45 ].

Mentha arvensis  

Pudina o Menta ( Mentha arvensis Linn., Famiglia Lamiaceae), una pianta, originaria del Giappone, è utilizzato come aromatizzante del cibo, è un rimedio casalingo, e per scopi industriali [ 46 ]. Il trattamento dei topi con 10 mg / kg b. wt. di estratto con cloroformio di menta ( Mentha arvensis Linn) ha preservato contro malattia gastrointestinale e del midollo osseo con effetti mortali, le radiazioni con una DRF di 1,2. Inoltre non era tossica fino alla dose di 1000 mg / kg b. wt., il farmaco non è stato testao a più alte dosi perche potrebbero rivelare una tossicità acuta [ 47 ]. Il Pre-trattamento dei topi con estratto di foglie di un'altra specie di Pudina, vale a dire Mentha piperita è stato evidenziato per proteggere i topi contro la radiazione indotta con calo dei costituenti ematologici, i livelli sierici della fosfatasi, e la formazione endogena delle colonie dela milza, il peso della milza, cellule caliciformi / sezione dei villi e danno il cromosomico [ 4850 ].

Pudina Chutney - Ricetta

Pudina Chutney Ingredients

Questo è un chutney piccante alla menta che va bene con tutti chaats e snack. La Menta e le foglie di coriandolo possono dare questo chutney un sapore da ricordare. Un Chutney deve essere crudo, è il modo più sano di consumare le verdure a foglia verde.

Ingredienti:

Procedimento:

Macinare gli ingredienti sopra elencati in un frullatore e il vostro chutney Mint è pronto per essere mangiato.

Nota:

Per ottenere una consistenza fine potrebbe essere necessario aggiungere un paio di cucchiaini di acqua. Tuttavia, si deve avere particolare cura con le foglie di menta e coriandolo che hanno un elevato contenuto d'acqua naturale perchè il chutney non dovrebbe alla fine restare acquoso.


Zingiber officinale  

Il rizoma di Zingiber officinale, comunemente conosciuto come zenzero, si consuma ogni giorno in tutto il mondo come una spezia e un aromatizzante. Il rizoma dello zenzero è stato indicato per possedere di diverse proprietà medicinali secondo il sistema tradizionale indiano della medicina, detta Ayurveda, ed è ampiamente utilizzato in diverse preparazioni medicinali [ 51 ]. La somministrazione di 10 mg / kg (ip) o 250 mg / kg (per via orale) di estratto idroalcolico una volta al giorno, consecutivamente per 5 giorni è stato ammesso per proteggere i topi contro le patologie da radiazione, gastrointestinali così come le involuzioni di midollo osseo con una DRF di 1,15. Lo zenzero è stato indicato per aumentare il glutatione, ridurre la perossidazione lipidica in vivo e lo scavenging dei vari radicali liberi in vitro5253 ].

Ageratum conyzoides

Ageratum conyzoides, (Famiglia: Asteraceae) deriva dal greco "Ageratos = senza vecchiaia" . E 'stato usato in varie parti dell'Africa, Asia e Sud America per curare varie malattie. Dallo studio di varie dosi di estratto alcolico di Ageratum conyzoides, Linn. è emerso che la dose migliore per la protezione era 75 mg / kg con cui avviene la riduzione, delle malattie gastrointestinale così come i decadimenti di midollo osseo indotti da radiazioni. Un DRF è risultato essere 1.3. L'effetto è dovuto alla radioprotettivo scavenging di DPPH (1,1-difenil-2-picrylhydrazyl), dei radicali liberi [ 54 ].

Aegle marmelos

Aegle marmelos Correa, comunemente conosciuto come Bael, è un albero spinoso appartenente alla famiglia delle Rutacee. Crersce in tutto il sub-continente indiano come il Bangladesh, la Birmania e Sri Lanka [ 55 ]. L'estratto idroalcolico di marmelos Aegle(AME) in coltura protetta HPBLs è nattivo contro la radiazione indotta sui micronuclei-ad una concentrazione di 5 mg / ml. E 'stato anche riferito di scavenging dei radicali  · OH, O 2 · -, DPPH, ABTS · + e NO (ossido nitrico), in vitro in modo dipendente dalla concentrazione [56 ]. L'efficacia radioprotettiva di 15 o 250 mg / kg AME è stata ulteriormente confermata in studi su animali dove la sua somministrazione intraperitoneale nonché la somministrazione per via orale è stato dimostrata proteggere i topi contro le patologie, a carico del midollo osseo e gastrointestinali e mortalità indotta da radiazione dando un DRF di 1,2 . Ha anche protetto i topi da perossidazione lipidica indotta da radiazione e livelli elevati di concentrazione di GSH nel fegato, rene, stomaco e intestino a 31 giorni post-irradiazione. La somministrazione orale inoltre ha protetto i topi contro la radiazione gamma con decadimento indotto negli eritrociti, leucociti, linfociti e clonogenicità delle cellule progenitrici emopoietiche valutato sul test fatto sulla colonia di esogeni della milza. Il pretrattamento dei topi con AME ha elevato il numero dei villi e il numero della cripta, accompagnato da un calo del numero di cellule morte [ 57 ,58 ]. Non solo, ma anche estratto idroalcolico di Aegle marmelos della foglia e del frutto somministrati per via intraperitoneale alla dose di 20 mg / kg una volta al giorno, consecutivamente per cinque giorni ha mostrato di proteggere i topi contro le patologie, gastrointestinali così come i decessi di midollo osseo indotta da radiazione con una DRF di 1,1 [ 59 ].

Aphanamixis polystachya

Rohituka, Aphanamixis polystachya Wall. Parker [ rohituka Amooraaphanamixis Amoora (Roxb.) Wight & Arn.] è una specie della famiglia Meliaceae. La frazione di estratto acetato di etile polystachya Aphanamixis alla dose di 7,5 mg / kg b. wt. prima dell'esposizione a 1-5 Gy di tutta la gamma di radiazione di tutto il corpo ha ridotto significativamente la frequenza di cellule aberranti e aberrazioni cromosomiche, come frammenti acentrici, e le rotture cromosomiche cromatidiche, gli anelli centrici, dicentrici, gli scambi e le aberrazioni totale a tutti i post-irradiazione. È inoltre emerso un scavenging dipendente dalla concentrazione di idrossile, il superossido, 2,2 '-difenil-1 picrile hydrazyl-(DPPH), i radicali e il-3-etil benzothiazoline-6-solfonico 2,2-azino-bis acido (ABTS) catione radicali in vitro .trattamento EAP ha anche ridotto la perossidazione dei lipidi nelle cellule del midollo osseo in un modo dipendente dalla concentrazione [ 60 ].

ATTENZIONE: chi è interessato all'acquisto di queste erbe di alta qualità, può mandare la richiesta ad  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , per ricevere info e agevolazioni di acquisto

Ultimo aggiornamento Martedì 14 Agosto 2012 13:45  
Joomla SEO powered by JoomSEF