Erba TiSana

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Sesta lezione 20-12-12

E-mail Stampa PDF

erboristeria | lezione | vino

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

La vite, importata dall’ Asia ad opera dei Fenici, divenne oggetto di culto per i Greci. In fitoterapia è utilizzata per le sue straordinarie  proprietà medicinali. Il succo d’ uva è energetico, rimineralizzante, depurativo e diuretico.

Piante che sconvolsero il mondo

 Corso ERBORISTERIA anno 2012/13

Le piante che sconvolsero il mondo

Coordinatore: Maurizio Carturan - Erborista, Naturopata, Heilpraktiker, Archeopata

Vi sono dei momenti nella storia umana in cui emerge con particolare evidenza una svolta.
I cambiamenti successivi a queste svolte rendono percepibile l’inizio di un nuovo e caratteristico ciclo. 
In questa serie di lezioni indagheremo alcuni di questi esempi con la particolarità di ricercarne la causa e di individuare senza dubbio come questa sia in relazione precisa ad una o più piante.

Sesta lezione 20 dicembre 2012:

Vitis vinifera (vite) come collegamento tra lo spirito delle piante e la psiche umana

Prima parte della sesta lezione: 

Nella prima pare di questa lezione, viene presentato uno straordinario elemento: il vino come sostanza che ha pervaso profondamente la storia della nascita della coscienza si sé dell'umanità. Per capire questa eccezinalità bisogna almeno tentare immergersi nei luoghi in cui si è sedimentata la memoria delle epoche in cui l'uomo viveva in mutuo e stretto rapporto con la mitologia, la religione, le forze della natura, e  gli dei  e gli inferi si spartivano equamente gli istinti e i pensieri di ogni essere umano.
Prima di potere conoscere le prodigiose qualità medicinali della pianta della vite dedichiamo qualche minuto all'ascolto delle risonanze archetipiche ed arcaiche che si liberano anche solo dedicandole un pò di attenzione interessata.

Seconda parte della sesta lezione: 

Nella seconda parte vengono illustrae le proprietà dell Vite per il mantenimenento o il rispristino della salute. In particolare quali sono le partei e le sostanze utili a questo scopo, la gemmoterapia e il resveratrolo sostanza ad alto potere antiossidante e curativo presente in buona quantità nell'uva e nel vino.

La vite poi è interessante come rimedio degli stati emozionali, proprio per il suo grande influsso sulla psiche umana e la sua attinenza con  simbolismi e i significat archetipali più profondi. i fiori di Bach sono poi doppiamente collegati alla vite perchè mezzo di conservazione ma anche di somministrazione è un veicolo alcolico: il cognac.

Proprio per l'importanza degli stati psichici ai fini di una buona salute, è mostrata una tecnica di utilizzo dei fiori non solo per ingestione, ma anche per contatto e massaggio su precise zone cutanee sensibili ed evocative di speciali stati della personalità umana, attivatrici di reazioni psiconeuroendocrine.


Ultimo aggiornamento Martedì 25 Dicembre 2012 22:02