Erba TiSana

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Prima Lezione: 11-10-12

E-mail Stampa PDF

erboristeria | Fuoco | lezione | Piante

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Le piante che hanno permesso all'uomo l'utilizzo, la conoscenza del fuoco e l'accensione della sua conspevolezza.

Piante che sconvolsero il mondo

Corso ERBORISTERIA
Le piante che sconvolsero il mondo

Coordinatore: Maurizio Carturan - Erborista, Naturopata, Heilpraktiker, Archeopata

Vi sono dei momenti nella storia umana in cui emerge con particolare evidenza una svolta.
I cambiamenti successivi a queste svolte rendono percepibile l’inizio di un nuovo e caratteristico ciclo. 
In questa serie di lezioni indagheremo alcuni di questi esempi con la particolarità di ricercarne la causa e di individuare senza dubbio come questa sia in relazione precisa ad una o più piante.

Prima lezione 11 ottobre 2012:

  1. L’Ungulina fomentaria la pianta che ha permesso all’uomo il dominio del fuoco.

Con questa prima lezione di Erboristeria, studieremo ed osserveremo il mondo delle piante con una intenzione particolare, quella di osservare i collegamenti, che lo svolgersi di grandi sconvolgimenti delle concezioni, e della Vita pratica degli uomini, mettono in evidenza tra il particolare uso di specifiche piante e la comparsa di mutamenti epocali.
Il primo di questi è la capacità di interagire con il fuoco inteso come energia da impiegare con intenzione e come  nuovo potere  rivolto non solo sull'ecosistema esterno, ma soprattutto verso la propria interiorità umana.
Ci può guidare a meglio comprendere questa interazione con la lettura di un libro come questo: Graham HancockSciamani; I maestri dell'umanità.

Questo salto evolutivo ha comportato la conoscenza di nuove piante e quindi nuove opportunità nella alimentazione, nella salute e nell'organizzazione della società intesa come confluenza di tecnologia, filosofia e religione.
Le prime sostanze vegetali importanti in queste osservazioni risultano i FUNGHI, strumenti per il raggiungimento di una più avvanzata identità psiconeuroendocrinoimmunitaria e non solo come particolari piante psicoattive.
La testimonianza ci è stata tramandata dalle ritualità sciamaniche e dalle mitologie che hanno rappresentato un nuovo tipo di coscienza legata alla mistica del fuoco, ma anche alle techniche del fuoco, fino alla percezione del corpo,  della psiche e della mente come dinamicamente infuenzate dal fuoco.
Da allora anche il modo di curare e di intendere la salute e la malattia sono evolute verso ulteriori e più complesse tecniche di guarigione.
In questa lezione oltre a presentare piante e minerali molto interessanti come l'epilobio, l'emblica e il ferro ci introduciamo nell'energetica terapeutica tramite le indicazioni suggerite dall'Ayurveda a proposito dell'energia FUOCO sul e del nostro organismo vivente.

Ultimo aggiornamento Giovedì 05 Maggio 2016 10:08  

Ultimi Commenti

  • Il rooibos, the rosso
    Il Rooiboss è una grande opportunità per la dieta occidentale, riguardo alla Mel...
    31/08/12 10:34
    di Maurizio
  • Il rooibos, the rosso
    Per uso alimentare si usa come il the a senconda del gradimento come colazione e...
    31/08/12 10:30
    di Maurizio
  • Il rooibos, the rosso
    Tutto bene ... ma ... como devo prenderlo? Quantita e volte al giorno?
    31/07/12 14:12
    di Yomisma

Sommario Erbario

  Erbario