Erba TiSana

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Notizie Ultime Aronia per la radioprotezione

Aronia per la radioprotezione

E-mail Stampa PDF

malattie | radioattività | radioprotezione

Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 
Indice
Aronia per la radioprotezione
Cosa ha di speciale la bacca aronia?
Vantaggi delle bacche di Aronia
Come possono essere consumate le bacche di Aronia
Buono a sapersi
Gli effetti protettivi degli antociani di Aronia
Un radioprotettore efficace
Tutte le pagine

L’Aronia è uno dei più riusciti trattamenti nella protezione umana, indispensabile in ogni piano di emergenza in considerazione degli infortuni per le esposizioni a radiazioni radioattive.

 

Le bacche Aronia hanno i più alti livelli di antiossidanti naturali di qualsiasi frutto.

    

Intervista di luogocomune.net al dott. Filippo Ongaro su salute e alimentazione.

A causa del crescente interesse per i cibi crudi nella dieta, per la frutta fresca e in generale per una Vita più sana, la bacca di Aronia sta facendo negli Stati Uniti e in tutto il mondo, un enorme affermazione.

La bacca Aronia (Le specie più diffuse sono l'Aronia arbustifolia e l'Aronia melanocarpa) ha la più alta concentrazione di antiossidanti presenti in ogni altro frutto; tutti sanno che gli antiossidanti possono aiutare a proteggere l'organismo contro i tumori, come conferma la ricerca presso l’Università del Maryland, che suggerisce come le bacche di Aronia sno in grado di combattere in particolare il cancro al colon. Le bacche Aronia contengono anche vitamine e minerali utili, cioè la vitamina C, vitamina E, vitamina B2, vitamina B6 e acido folico.

Aronia bacche sono la fonte più ricca di antociani e altri antiossidanti tra i frutti più di mirtilli e anche del melograno. Diversi studi hanno dimostrato che Aronia è utile per:

  • diabete
  • infezioni del tratto urinario
  • cancro
  • malattie cardiovascolari
  • influenza (influenza)

 

INTERVISTA AL DOTT. F. ONGARO SUL SUO LIBRO 

"Mangia che ti passa"

ATTENZIONE: chi è interessato all'acquisto di ARONIA erboristica ad alta qualità, può mandare la richiesta ad  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , per ricevere info e agevolazioni di acquisto


 


 

Cosa ha di speciale la bacca aronia?

 

Sappiamo tutti l'importanza degli antiossidanti nel mantenerci sani e nella prevenzione delle malattie degenerative. Proprio questa proprietà della bacca aronia dovrebbe farla preferire rispetto a tutti gli altri concorrenti tra i frutti / bacche salutari. Aronia è ricca di antiossidanti, ha un altissimo ORAC (Oxygen Radical Assorbanza Capacity) di valore, quasi di 80 unità che è probabilmente la più alta tra tutti i frutti. Tuttavia, c'è di più. Le bacche Aronia possiedono anche un sacco di bioflavonoidi che aiutano l'organismo nella sua lotta contro i virus, e gli elementi che causano il cancro, noti anche come agenti cancerogeni e può essere utilizzata in diversi tipi di allergie.

Queste bacche scure pigmentate hanno tutte le proprietà presenti nelle more e mirtilli, ma in misura supplementare a motivo dei livelli elevati di antociani e proantocianici.

Aronia ha anche un alto contenuto di acido chinico che è noto per prevenire l'infezione delle vie urinarie.

Poiché la ricerca è costantemente in evoluzione, c'è da aspettarsi ancora molto di più da questa bacca.

Ecco uno vista di come esattamente la bacca Aronia può essere a noi utile.


 

Vantaggi delle bacche di Aronia

 

  • Circolazione . Le bacche Aronia sono note per migliorare la circolazione del sangue, rendono i vasi sanguigni più elastici e resistenti protegge nella lotta contro le malattie cardiache. I radicali liberi sono la vera causa di varie malattie; Aronia può prevenire la formazione di questi radicali nel nostro corpo e quindi prevenire malattie come il diabete e altre malattie cardiovascolari.
  • Gli antociani presenti nei frutti di Aronia, quando somministrati per via orale in dose appropriata, sono efficaci antiradiazioni potrebbero avere un benefico influsso nelle malattie da emissioni radioattive

 

  • IVU. E 'un fatto ben noto che i mirtilli sono ottimi nel contribuire alla soluzione delle infezioni delle vie urinarie , ma queste bacche Aronia sono ancora migliori, a causa del quoziente di acido chinico in loro possesso.

 

  • Per coloro che soffrono di pressione alta ? Le bacche Aronia sono l’antidoto per aiutare a mantenere la pressione arteriosa a livelli normali.

 

  • Se la vostra dieta comprende le bacche Aronia regolarmente, si può essere sicuri che il raffreddorel'influenza stiano lontane da voi.

 

  • Ecco un altro vantaggio sorprendente. Le bacche Aronia possono aiutare a migliorare la tua memoria.

 

  • Queste bacche aiutano il corpo nella produzione di colesterolo buono.

 

  • Gli studi vengono condotti per verificare l'effetto delle bacche Aronia sul cancro, come è noto per essere piuttosto efficace soprattutto per chi soffre di cancro al colon .

 

  • Le bacche Aronia possono impedire la formazione di coaguli di sangue e quindi ridurre l'insorgenza di aterosclerosi .

 


 

Come possono essere consumate le bacche di Aronia

 

La bacca Aronia è nota per il suo sapore forte e aspro che potrebbe essere gradito ad alcuni e non ad alcuni altri come pure il gusto non eccessivamente dolce. Tuttavia, oltre ad essere consumate fresche, queste bacche sono ora offerte come alimento in diverse evarie forme mantenendo la stessa qualità nutrizionale. Il succo di bacche di Aronia è molto salutare ed efficace è un frutto nativo del Nord America che una volta era un alimento molto popolare tra i nativi americani e primi coloni degli Stati Uniti per i suoi benefici per la vitalità. Il succo è spesso zuccherato per renderlo più appetibile.

Molte aziende vendono frutti di Aronia freschi congelati, bacche masticabili, e anche il tè di frutti di bosco miscelati a bacche Aronia. Se siete appassionati di frutta fresca come cibo, quindi è possibile includere le bacche Aronia in frittelle, mescolate con cereali o aggiunte alle macedonia di frutta per accrescere il cibo come mai come era avvenuto prima. L’inventiva dei cuochi ha permesso l'aggiunta di bacche di Aronia per sostituire altri frutti di bosco, come fragole e mirtilli rossi, lamponi nelle loro ricette che richiedono salse o ripieni. Uno dei modi più popolari di consumare frutti di Aronia può avvenire attraverso frullati oppure nelle marmellate e conserve diventano oltremodo buone.


 

Buono a sapersi

 

Diversi studi hanno indicato che, oltre a tutti i benefici per la salute riferiti, la bacca di Aronia può anche aiutare nella regolazione del peso. Cosa vogliamo di più, di questa novità sorprendente e cioè che le bacche di Aronia possono aiutare a prevenire di immagazzinare il grasso all'addome, ovvero la pancia un problema che molte persone sono costrette ad affrontare.

E 'piuttosto facile da coltivare i cespugli di bacche Aronia nel proprio giardino se avete lo spazio adeguato, questo significa che si può avere una fornitura di frutta fresca tutto l'anno. E una buona notizia anche per coloro che non hanno il pollice verde infatti queste piante non necessitano di manutenzione particolare, anzi sono piuttosto facili da coltivare. Meglio ancora, un cespuglio maturo è in grado di produrre circa 38 chili di questi frutti, quantità più che sufficiente per disporre di questo super cibo e di goderne ogni singolo giorno dell'anno.




Aronia bacche contengono antiossidanti (è la bacca con più antiossidanti), bacche Aronia stanno spuntando in corsie del supermercato e le famiglie in tutta l'America. Essi sono venduti come caramelle, creme per torte, yogurt, sorbetto, gelatine e nelle otturazioni cookie solo per citarne alcuni. Insieme a questi usi facile della bacca aronia, il frutto è più comunemente riscontrato nel vino prodotto in Europa orientale. bacca Aronia è un sapore molto popolare nei vini prodotti in Polonia e in Russia e sono anche venduti come succhi di frutta in questi paesi per i loro benefici.


 

Gli effetti protettivi degli antociani di Aronia

Il meccanismo di effetto protettivo dell’estratto antocianina è probabilmente basato sulla riduzione dei processi di ossidazione. Su quattro giorni di osservazione effettuata su conigli si è avuto un aumento significativo di attività enzimatica nel gruppo trattato con antociani estratti. La iperproduzione di anione superossido era significativamente diminuita a causa della somministrazione degli antociani.

Considerando tutti i parametri biochimici e morfologici esaminati, si può concludere che la antociani estratto (chiamato coloranti antociani) di succo di Aronia hanno proprietà antiossidanti.

 

Fig. SEQ Rysunek \ * ARABIC 17. L'effetto radioprotettivo del aronia estrattosucco aronia , il numero medio di leucociti nel sangue periferico di coniglio al quarto giorno dopo l'assorbimento di 4 Gy di radiazione gamma. [Da: Andryskowski (1998)]

 

Fig. SEQ Rysunek \ * ARABIC 18. radioprotettivo L' effetto di aronia estrazione t esucco aronia generazione simulata di radicali liberi superossido dal sangue periferico di granulociti coniglio il quarto giorno dopo l'assorbimento della dose di 4 Gy di radiazione gamma. [Da: Andryskowski (1998)]

L'effetto di radioprotettivo gli antociani aronia è stata confermata negli esperimenti condotti su colture di cellule. [ii] Le cellule di rene di scimmia verde (GMK) sono adatti per questi esperimenti perché facilmente assorbono complessi di tecnezio radioattivo con 2,3-acido mercaptothiosuccinic 99m TcDMSA (è un radio farmaco, dedicata alla rilevazione e diagnosi della morfologia del rene e della patologia, spesso usato per la scintigrafia del rene).

Un effetto radioprotettivo distinto sulle cellule GMK è stata osservata dopo l'aggiunta di cianidina, la sua glicosidi e l'estratto di bacche di aronia (Aronox). L'effetto è stato stimato come:

1. il numero di cellulare dopo irradiazione γ emessa da 99m Tc,

2. determinazione dell'attività deidrogenasi (che riflette il livello di danno metabolico delle cellule

3. misurare la radioattività di 99m TcDMSA, ma è stato riassorbito dalle cellule che sono sopravvissuti dopo il primo esperimento (le cellule sono state sottoposte a radiazione di nuovo per 30 minuti e lavati con soluzione fisiologica NaCl). Questo esperimento è una buona misura della vitalità cellulare.

Una diminuzione del numero di cellule e alcuni aumenti di deidrogenasi può essere osservata dopo l'aggiunta della soluzione di antociani, senza irradiazione.

Gli Antociani e altri composti presenti nell'estratto di Aronia non formano un ambiente naturale delle cellule renali. Tuttavia, dopo irradiazione, questi composti forniscono una barriera di protezione e diminuiscono le conseguenze dello stress ossidativo. Senza composti protettivi, i danni da radiazione, misurata come un aumento della LDH è significativamente più grande (vedi Fig.19).

 

Fig. SEQ Rysunek \ * ARABIC 19 L'effetto radioprotettivo della aronia estratto sulla coltura delle cellule GMK: determinazione del LDH attività, dopo irradiazione con raggi gamma da 99m Tc .


Fig. SEQ Rysunek \ * ARABIC 20. L'effetto radioprotettivo della aronia estratto sulle cellule GMK; attività di TcDMSA dopo irradiazione ripetuta da 99m Tc

 

E 'interessante che le cellule sopravvissute dopo l'aggiunta di estratto di antocianine di Aronia alla cultura divenne più vitale e più forte nell’assorbire 99m TcDMSA. Irradiazione di cellule non-protette da Aronia manifesta attività tre volte più bassa, in confronto con la cultura di controllo. Tuttavia, la bassa vitalità delle cellule irradiate è due volte più alto se le cellule sono state incubate con aronia estratto (vedi fig. 20). Questi risultati consentono alla seguente conclusione:

I composti chimici presenti in aronia estratto sono efficaci antiossidanti e radicali liberi, sono in grado di contrastare lo stress ossidativo nelle cellule dopo γ-irradiazione.

Ulteriori esperimenti sono necessari per spiegare i meccanismi molecolari di azione dell’aronia estratto . L'estratto non è un composto singolo ma una miscela di specie: antociani, proantocianidine e polimeri di (-)-epicatechina, acidi idrossicinnamici e molti altri composti. La maggior parte di loro sono forti antiossidanti ingradi di partecipare alle reazioni redox. Oltre alla loro reattività verso i radicali liberi, i meccanismi di reazione e l'attività di particolari composti possono essere diverse. Mi sembrava molto interessante scoprire le loro interazioni con gli Enzimi cellulari.



Un radioprotettore efficace


Un radioprotettore efficace che può essere amministrato dopo l'esposizione alle radiazioni è necessario per prevenire le lesioni acute e di lunga durata.


Gli effetti radioprotettivi di alcuni estratti di piante sono già state segnalate, ad esempio, l'estratto di tè verde, Camellia sinensis ricco (-)-epigallocatechina gallato [iii] e la curcumina da Z Curcuma longa comunemente usati negli alimenti come agente colorante., [iv]

A lungo termine della somministrazione orale di (-)-epigallocatechina gallato, principale componente del tè verde, a topi ha prolungato significativamente la durata della Vita dopo l'irradiazione letale.

I livelli di 8 OHdG-Urinaria (un biomarker del danno al DNA) in ratti sono risultati significativamente aumentati dall'esposizione a dosi non letali di γ-radiazioni, la somministrazione di curcumina nella dieta per 3 giorni prima e / o 3 giorni dopo l'irradiazione riduce i livelli elevati. La valutazione della sua azione protettiva contro gli effetti a lungo termine ha rivelato che la curcumina ha ridotto significativamente l'incidenza di tumori mammari e dell'ipofisi.

Curcuma longa è un radioprotettore e potrebbe essere utile perché è relativamente non tossico.

Gli effetti radioprotettivi dei preparati vegetali sono stati accertati negli animali (topi e ratti). Rispetto a esperimenti di laboratorio, gli studi umani sono molto limitati.

Studi clinici sulla supplementazione di nutrienti (β-carotene, antiossidanti dalle foglie di Ginkgo biloba) sono stati segnalati in persone esposte alle radiazioni di Chernobyl. Nei pazienti da un area contaminata radiazioni vicino a Chernobyl [v]formazione di 8-OHdG in urotelio vescicale è stata indotta da esposizione a lungo termine per le radiazioni, come conseguenza di stress ossidativo. Tuttavia, i meccanismi di protezione dal cancro nei nutrienti alimentari che possono modulare le risposte radiazioni sono tutt'altro che chiare.

Studi clinici condotti su persone esposte a radiazioni durante il trattamento medico ha valutato l'effetto dei primi interventi sulla dieta da danni da radiazioni cronica. Poco si sa degli effetti di protezione degli antiossidanti sulla cancerogenesi se assunti in ritardo, quando il danno è stato avviato molti anni fa.

Uno studio molto interessante è stato pubblicato nel 2004 su fattori alimentari e la mortalità per cancro tra i sopravvissuti della bomba atomica. [vi] In un gruppo di 36.228 persone, che sono state esposte al bombardamento atomico di Hiroshima e Nagasaki nel 1945, si è studiata la loro dieta valutata nel 1980 . I soggetti per i quali le stime delle dosi di radiazioni sono state disponibili, sono stati seguiti per 20 anni riguardo la mortalità per cancro. Così, è stato esaminato l'effetto congiunto di assunzione di frutta e verdura e l'esposizione alle radiazioni sul rischio di morte per cancro. L'esposizione alle radiazioni di 1 Sievert (Sv) ha aumentato il rischio di morte per cancro da 48-49%. L'additivo joint-effetti hanno mostrato un minor rischio di cancro tra quelle esposte a 1 Sv che aveva una dieta ricca di verdure di frutta. La riduzione del rischio di cancro nelle persone esposte è passata dal 52% (effetto delle radiazioni da solo) al 32% (prodotto di entrata in vigore di grassi vegetali e radiazioni) o al 34% (prodotto di entrata in vigore di frutta e radiazione). In questo grande gruppo di sopravvissuti, un apporto giornaliero di frutta e verdura a vantaggio di coloro esposti a radiazioni nel ridurre il rischio di cancro, almeno nella stessa misura di quelli non esposti alle radiazioni.

 

 

.

Ultimo aggiornamento Domenica 24 Aprile 2011 20:11  

Aggiungi commento

Ti ringraziamo per il commento che stai per lasciare.
Il tuo prezioso commento potrà essere pubblicato solo dopo l'approvazione del moderatore.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ultimi Commenti

  • Il rooibos, the rosso
    Il Rooiboss è una grande opportunità per la dieta occidentale, riguardo alla Mel...
    31/08/12 10:34
    di Maurizio
  • Il rooibos, the rosso
    Per uso alimentare si usa come il the a senconda del gradimento come colazione e...
    31/08/12 10:30
    di Maurizio
  • Il rooibos, the rosso
    Tutto bene ... ma ... como devo prenderlo? Quantita e volte al giorno?
    31/07/12 14:12
    di Yomisma

Sommario Erbario

  Erbario