Erba TiSana

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Notizie Ultime FIORI CONTRO LA PAURA

FIORI CONTRO LA PAURA

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

ogni azione contraria a noi stessi o agli altri si ripercuote sulla totalità, causando una imperfezione


FIORI CONTRO LA PAURA

Sempre più studi scientifici, hanno identificato una stretta relazione fra neurotrasmettitori cerebrali e sistema immunitario ed endocrino.

Ormai è stata con sicurezza illustrata la sequenza di concatenazioni fra vari stati emozionali, ognuno caratterizzato da attivazione di particolari sostanze neuro produttive (ad esempio aumento del tono compensativo oppioide nella angoscia, tristezza, fino alla depressione) e il suo influsso sul sistema immunitario, dove si evidenzia l’individuazione della propria esclusività biologica.

Per semplificare, si può testimoniare che situazioni di soddisfazione, gioia, piacere, distensione e tranquillità, incrementano l’auto produzione cerebrale di sostanze quali l'anandamide mediatore lipidico, ad azione endocrina appartenente agli endocannabinoidi che sono fortificanti del sistema immunitario. In senso inverso condizioni d'angoscia, sconforto disperazione e soprattutto paura, con la produzione di endorfine e rilascio di cortisolo producono immunosoppressione.

Questo genere di fenomeni accadono in prevalenza durante le ore di vigilanza, quando l'attività mentale, psichica sono in piena funzione ed è dinamicamente attiva la coscienza di sé e del mondo che ci attornia.

In pratica, quando vi è una certa luminosità, e siamo attivi, vigili, tramite la percezione, la coscienza ed l’identificazione con il proprio io, simultaneamente tramite neuro ormoni cerebrali controlliamo automaticamente la funzione immunitaria e quindi l’autocontrollo biologico.

Durante le ore di assopimento, nel oscurità o solamente chiudendo gli occhi, la ghiandola pineale promuove la produzione di melatonina che prima invoglia al sonno, ma contemporaneamente prende in carico le funzioni di controllo emozionale durante il dormire sognante e stimola biochimicamente le funzioni immunitarie.

Riassumendo la melatonina rappresenta l’"autoguida" per la regolazione ed il controllo dei sistemi endocrino ed immunitario anche quando la consapevolezza si ritira nell’interiorità cedendo la guida nel sonno.

Il regolare andamento di queste configurazioni garantisce lo stato di salute biologica e psichica intrinseca anche se deve prevedere la possibilità di aggressioni dall'esterno provenienti da batteri e virus, ma dai quali la medicina moderna del terreno ha imparato a proteggersi adeguatamente, tramite il ristabilimento o il mantenimento della sua armonia.

Ora vediamo un’emozione specifica: la paura. L'uomo generalmente, ha paura a togliere la maschera, le censure ed a riconoscere le inclinazioni, le riprovazioni e gli orrori del proprio Inconscio il quale fa parte a sua volta di un Inconscio ben più vasto, dove come mummie si trovano le reminiscenze dei traumi passati, delle mille colpe altrui o proprie e le loro prove.

Questo avviene per il fatto di non sapere ancora sviluppare l'Amore che dovrebbe essere la condizione stessa della Vita di un essere divinamente in pace con se stesso, perché Psiche e Spirito trascendono ogni conflitto e vengono a porsi a radice della Armonia suprema.

Mentre quando Psiche e Spirito, si combatteranno fra loro, per la prevalenza dell'una sull'altro, inizierà la paura, lo spavento e con la disperazione sarà difficile se non impossibile mitigare le mostruosità psichiche dell'Inconscio umano.

Usando le parole di Edward Bach possiamo enunciare che “Un altro grande servizio che possiamo fare a noi stessi consiste nell’eliminare ogni paura. In realtà la paura non appartiene alla genuina natura degli esseri umani perché la Divinità che è in noi, che, anzi, è noi stessi, è invincibile e immortale e se solo potessimo rendercene conto noi, figli di Dio, non avremmo paura di niente”.

Poi essendo lui un grande medico a proposito delle salute e delle malattie...“Nel nostro tempo la paura delle malattie si è tanto estesa da avere di fatto un grande potere di farci del male, in quanto, consentendo l’accesso in noi alle cose che temiamo, ne ha in effetti facilitato l’azione. Paure di questo tipo sono in realtà frutto di egoismo, perché se fossimo seriamente impegnati nella cura degli altri non avremmo il tempo di preoccuparci delle malattie che potrebbero colpire noi stessi. La paura, al giorno d’oggi, gioca un ruolo fondamentale nell’incremento delle malattie e la moderna scienza medica ha le sue responsabilità nella creazione di un regno del terrore a causa dell’ampia risonanza che ha consentito che le proprie scoperte (niente altro che mezze verità) acquistassero tra la gente comune. La scoperta dei batteri e dei vari germi (virus) associati alle malattie ha seminato il panico nelle menti di decine di migliaia di persone che, proprio perché piene di timori, sono di fatto più facilmente attaccabili dal male. Tratto da: E. Bach, Guarisci te stesso.

Dobbiamo quindi rimuovere dalle nostre menti la paura degli agenti fisici come causa di malattia perché è essenziale essere consapevoli del fatto che un tale turbamento ansioso non può che esporci maggiormente al male, così ogni paura deve essere eliminata, non dovrebbe mai trovare attenzioni nella mente umana perché ciò accade solo se perdiamo di vista la nostra Divinità.

Si possono sempre trovare nelle erbe dei campi e comunque nel regno di Madre Natura il rimedio che non solo può guarire corpi degli esseri viventi, ma allo stesso tempo può soprattutto recuperare migliorando il loro stato mentale.

La Natura è come a un sole splendente di bontà e amore, dal cui nucleo si dipartono infiniti raggi in ogni direzione: noi, e tutto quello che percepiamo, siamo particelle alle estremità di questi raggi. Così, sebbene ogni raggio ci appaia distinto e separato dagli altri, è in realtà parte del grande Sole centrale. La separazione è impossibile poiché non appena un raggio si stacca dalla sua fonte di luce cessa di esistere. In questo modo possiamo comprendere l’impossibilità della separazione: ogni raggio possiede la propria individualità e tuttavia è parte della grande energia centrale creatrice. Quindi ogni azione contraria a noi stessi o agli altri si ripercuote sulla totalità poiché, causando una imperfezione in un elemento, questa si estende al tutto, che è come dire in positivo che ad ogni particella compete di raggiungere la perfezione finale in salute, benessere e armonia.


ESSENZE DI  FIORI CONTRO LA PAURA


Senza dare per scontato il grande lavoro di E. Bach, ma ovviamente ritenuto  acquisito e ben conosciuto, diamo il riassunto dei suoi rimedi contro le paure, proseguendo poi con ulteriori indicazioni provenienti da studi contemporanei e riguardabti la restante flora del nostro pianeta.


RIMEDI PER LA PAURA

HELIANTHENUM NUMMULARIUM: (ROCK ROSE) quando si deve intervenire immediatamente in seguito ad una improvvisa malattia o incidente, in quei momenti di grande paura, quando si è terrorizzati in stato di panico e d'isterismo. Quando si è ossessionati dagli incubi e dal timore di morire, quando ci si è trovati di fronte a forze occulte.
I sintomi possono essere paralisi, perdita dell'udito e della vista, freddo, tremore, perdita di controllo.

MIMULUS GUTTATUS: (MIMULUS) paura dell'ignoto, del buio, dell'altezza e della profondità, della solitudine, di tutte le cose vive, di vivere e di morire, del dolore, paura del palcoscenico e di tutto ciò che non è chiaro.
I sintomi sono: respiro breve, problemi ai seni nasali, difficoltà nella respirazione, naso che cola; carattere facilmente irritabile per gli imprevisti, per il rumore e per la folla. Soggetto tendenzialmente emotivo a causa la sua spiccata timidezza.

PRUNUS CERASIFERA: (CHERRYPLUM) per quelle persone che si sentono disperate, che hanno paura d'impazzire, senza autocontrollo, spinte irriflessive, con sistema nervoso molto debole. Paura per le delusioni, ossessione suicida.
I sintomi di norma insorgono in un breve arco di tempo: pallore, sguardo assente, prossimi alla pazzia. E' come un incancrenirsi mentale, psicopatico.

POPULUS TREMULA: (ASPEN) paure inconscie, ragionamenti incerti, incoerenti, inquietudine subitanea, oppressione. Si sentono sotto la cappa di forze invisibili, non dormono per paura di ciò che potrebbe succedere, timore di sognare, associano la morte con la religione solitamente tenuta nascosta.
I sintomi contemplano cefalee, occhio vitreo e dolorante, sudore, tremori, brividi, perdita di coscienza improvvisa, sonnambulismo, parlare nel sonno, fiacchezza e irritabilità.

AESCULUS CARNEA: (RED CHESTNUT) per quelle persone che non riescono ad evitare di essere in stato di ansia per il prossimo, premonitori di guai, pessimisti, si addossano i problemi degli altri, si caricano eccessivamente del fardello del mondo. Hanno timore che le piccole lamentele altrui diventino dei problemi importanti; per chi trasmette apprensione.


BOG ROSEMARY  

Andromeda polifolia

Indicazioni: perdita della fede, terrore paralizzante dello sconosciuto; incapacità di assumersi responsabilità e rischi relativi alla crescita e alla salute.  Immobilizzato dalla paura, terrore paralizzante dello sconosciuto; incapacità di assumere rischi relativi alla sua crescita al fine di responsabilizzarsi alla salute e osare di guarire; si interroga sempre sul perché gli avvenimenti sono nel modo in cui sono; difficoltà ad accettare aiuto o sostegno dagli altri per mancanza di sicurezza e di fede in essi. perdita della fede; incapacità di assumersi responsabilità.

Promuove il rilascio della paura e delle resistenze che sono trattenute saldamente nel cuore; rafforza la fede e la fiducia nella salute divina e nel sostegno.




GREY SPIDER FLOWER

(Grevillea buxifolia) fiducia, fede, sicurezza

Indicazioni: essenza indicata per le paure estreme, il panico immobilizzante e il terrore che arriva inaspettatamente (attacchi di panico). Frena gli attacchi di panico, gli attacchi d'asma e le fobie. Aiuta a conseguire fiducia, calma e coraggio.

Si può manifestare come un terrore o panico assoluto e immobilizzante. Come potrebbe essere la paura di morire, o di perdere la propria identità, la paura di cose shockanti, così terrificanti da non farci sopravvivere a esse.

Grey Spider Flower è indicato per l'angoscia che arriva improvvisamente (attacco di panico) come reazione a qualcosa di agghiacciante, e agisce velocemente calmando la persona e aiutandola a riprendersi.

Può essere anche impiegato per attacchi d'asma gravi, aiuta le persone che ne sono colpite a far fronte alle paure che le stanno soffocando, ed è utile nelle intolleranze alimentari.

BLACK - EYED SUSAN

Rudberkia hirta

Indicazioni: Incapacità di affrontare il lato oscuro della personalità.

L'impressione energetica patita in seguito alle grandi sofferenze, traumi, dolori, dalle repressioni emotive prolungate crea una situazione dì fitta oscurità interna che blocca il fluire dell'energia spirituale, costringendo l'anima ad una paralisi opprimente. Questa situazione è la causa principale di ulteriori profonde sofferenze, come per esempio la depressione e la paura.

È consigliato a chi non è consapevole dei processi evolutivi che sono relativi alle esperienze del vivere ed ha paura di guardarsi interiormente o rifiuta di esprimere le emozioni e di affrontare i propri conflitti irrisolti. Frase di esortazione: Lascio andare la paura e risolvo i miei conflitti interiori.

GARLIC

Allium sativum

Indicazioni: Paura con perdita di vitalità e mancanza di volontà.

Frase di esortazione: Affronto le mie paure con coraggio e determinazione. Attiro energia positiva e d'amore: sono al sicuro. Mi sento forte, integro e protetto. La mia luce interiore è sempre più forte e dissipa tutte le ombre della Paura.

Rappresenta la capacità di superare la paura e di esprimere pienamente le proprie potenzialità con volontà e determinazione; agisce sulle Insicurezze e sulle paure che paralizzano la volontà ed esauriscono l'energia vitale.

LITOSPERMO OFFICINALE

Erba Perla

INDICAZIONI: È chiamato in modo significativo "seme d'amore".

Paralizzato dalla paura, dai divieti, dalle proibizioni e dai tabù. Il suo significato è seme pietrificato, bloccato al punto di convivere con la paura e inibire ogni piacere fino all'anorgasmia o all'impotenza e non non essere più in grado di sperimentare appagamento specie sessualmente.




GREEN DEATH CAP

(Amanita phalloides)

INDICAZIONI: reiterazione, difesa, depressione, repressione, volontà, sogni, indottrinamento, dolore, sentimento di terrore e paura, cani, terremoti, denaro.

Siamo stati tutti profondamente indottrinati sin dall'infanzia sul senso di sé, imparato in gran parte dall'osservazione del comportamento di nostra madre e nostro padre. La madre, rappresenta la nostra Vita naturale e qualsiasi distorsione o problema di apertura al piacere produrranno difficoltà emotive e mentali. Il padre rappresenta l'ordine e il sistema di credenze dell'autorità che si conservano e rafforzano con l'avere paura e creare una paralisi della volontà.

[La depressione] è lo stato che sorge quando la paura è lo stato predominante e la volontà è paralizzata in misura maggiore o minore ... Abbiamo paura delle novità e del futuro al punto di non riuscire a concepirlo o poterlo pianificare intellettualmente. La paralisi della volontà è quindi un modo per descrivere quello stato in cui sperimentiamo di essere tagliati fuori dal futuro e gettati unilateralmente sul passato.

PAPAVER

Papaver somniferum

INDICAZIONI: Sembra comportarsi come un eroe quando sfida l'autorità del padre o della convenzione, ma quasi come un divertimento perchè questo conflitto che gli permette di rimanere ancora e fosse per lui, per sempre nella sua adolescenza.

Non esita a proclamare a parole la sua superiorità sul padre, sui genitori, sulla generazione precedente, verso i suoi dirigenti, ma non si decide mai a dimostrarlo con i fatti. In fondo è un imbelle, paralizzato dalla paura di non essere all'altezza delle sue affermazioni.

GELSEMIUM

Gelsemium sempervirens

INDICAZIONI: Problemi di adattamento e comunicazione. Una paralisi irragionevole di cui è consapevole, derivante da una confusione e incomprensione dei segnali delle impressioni e delle risposte delle emozioni: repentinamente si trova sotto l'effetto della paura, e soprattutto entra in confusione per il divario tra il significante e il significato. Agisce come se avesse perso la memoria del senso abituale, acconsente per inconsapevolezza ad un differente e illusorio significato negli eventi; quando si rende conto di questo, cede spaventato al panico, alla paura perché non osa più fidarsi dei suoi segnali di memoria e di accertamento.



DOG ROSE

(Bauera rubioides)


INDICAZIONI: coraggio, fiducia in se stessi.

Dog Rose interviene sulle paure più comuni, non il terrore, ma le paure minori. Qualche esempio sono la paura di essere derubati, la paura dell'acqua o di nuotare e la paura dell'altezza...

La paura è un segnale diretto della troppa ansietà, l'energia viene diretta verso l'interiorità, per cui l'essere spaventati ha l'effetto di bloccare e sopprimere la forza della Vita, l'energia vitale. Le persone paurose non sono più in grado di impiegare giustamente l'energia disponibile e mancano di vitalità, forza ed entusiasmo. La paura ferma anzitutto l'amore ed è proprio l'amore, l'affettuosità, il senso di benessere, ma anche proprio il darsi al Bene che aiuta a dissipare le paure. L' essenza di fiori di Dog Rose è importante, infatti con il suo colore e le sue proprietà aiuta a liberare l'amore e ad aprire la persona alla positività che la circonda. Dare e ricevere amore aiuterà la persona ad uscire dalla paura. Prevalere sulla paura conduce ad un aumento dell'energia che corrisponde allo scorrere della forza vitale, ma cosa più importante di una paura, sia essa una paura vaga o specifica, è che la nostra mente creerà molti degli eventi che temiamo.

Il rimedio Dog Rose può poi essere utilizzato se il dolore si trasforma in paura ed è anche ottimo per le persone che hanno incubi notturni o per quelli che diventano molto nervosi dopo aver visto film dell'orrore o letto libri gialli.

Dog Rose è addirittura un rimedio utile per quelle persone che hanno paura di contrarre specifiche malattie come l'AIDS, il cancro o il COVID. La paura ossessionante di una certa malattia porta

molto spesso a contrarre la malattia stessa; senza trascurare che spesso i responsabili del dilagarsi delle paure e del panico sono i mass-media e le autorità mediche.

DOGBANE

Apocynum androsaemfolium

INDICAZIONI: trovare il coraggio per seguire i propri istinti ribelli; paura di non essere in grado di badare a se stessi se si va via di casa; paura di ribellarsi, specialmente ai nostri genitori, alla nostra famiglia o all'autorità; paura che la nostra ribellione ferirà, o in qualche modo danneggerà, la nostra famiglia o le altre persone.

A volte la nostra paura di ferire gli altri può nascondere una paura più profonda: di non essere in grado di aver cura, ma anche di controllare noi stessi. Possiamo abbracciare un sogno, un progetto o un modo di fare qualcosa che in realtà non ci è utile, ma che è comodo perché ci da sicurezza e un qualche sostegno.

L’essenza floreale Dogbane può aiutarci a far crescere il coraggio per capire noi stessi, indipendentemente da ciò che si aspetta la nostra famiglia. Una parte abituale e salutare del crescere include il cambiamento della relazione con i membri della famiglia. Dogbane può aiutare quelli che non si ribellarono in adolescenza o nella gioventù. Non ha importanza l’età, non è mai troppo tardi per lasciarsi andare, per non avere più questa paura. Se abbiamo bisogno di ribellarci a modelli di comportamento sociali o familiari, questa essenza floreale può aiutarci a farlo in modo sano. L’essenza va bene per quelli che hanno paura di recidere un qualche legame energetico, per timore di ferire qualcuno. Quando la nostra paura è basata su un bisogno di co-dipendenza, Dogbanc può fornire l'aiuto interiore per liberarcene.

SCORPION WEED

Phacelia arizonica

INDICAZIONI: paura o panico; amplificazione immaginaria, fantasiosa delle proprie paure; tendo a creare dei mostri esterni a partire dalle mie paure interiori; implicazione nella creazione di una manifestazione delle proprie paure interiori; paura delle ripercussioni delle proprie azioni; paura di commettere degli sbagli, di non riuscire o di ripetere gli errori del passato; paura di non essere perdonato, paura che i propri errori siano gravi ed irrimediabili; credere di essere ignobile, cattivo o maligno che questo può scatenarsi in ogni momento; senso di colpa; paura di perdere l’amore; paura di creare “mostri” dalle proprie paure.

Alla radice di queste paure potrebbe esserci sensazione che possediamo una parte malvagia che potrebbe affiorare senza controllo scatenandosi in maniera catastrofica.

Questa essenza aiuta a identificare e ad avere fiducia nella nostra primaria bontà, mitezza e luce interiore. Può liberarci dagli equivoci su noi stessi e dall’ossessione mentale che ci creiamo da soli. Veniamo riportati ad una purezza, semplicità, incolpevolezza in cui possiamo piacevolmente vivere le nostre vite. Veniamo liberati dalla paura e dalle sue manifestazioni.

THURBER’S GILIA

Gilia Thurberi

INDICAZIONI: introduzione in, e attraverso, qualsiasi cosa connessa alla paura; andare oltre il concetto di impedimento; sostegno al coraggio di essere capaci di affrontare le proprie paure direttamente; paura di non poter mai elevarsi da una situazione opprimente; paura di non poter emergere dai propri limiti; sentirsi in preda alle proprie paure; paura che deriva dal non avere la sicurezza del proprio proposito di non darsi per vinto.

Thurber’s Gilia ha mostrato di essere efficace per molti e differenti tipi di paura, soprattutto quelli che ci lasciano bloccati o debilitati. L’essenza ci aiuta a entrar dentro nella paura e ad attraversarla. Utile particolarmente quando, a causa della nostra paura, ci sentiamo incapaci di avviare un’azione. Da dove arriva la paura? Spesso viene generata da una assenza di comprensione della vera natura dell’universo, dal non esserci mai armonizzati con il suo senso. Un modo di sconfiggere la paura è quello di effondere il chiarore dell'anima passando attraverso di essa. Questa essenza aiuta a sentirci soccorsi quando siamo davanti alla nostra paura e la affrontiamo. Quando scappiamo dalla paura, le stiamo dando potere. Se la fronteggiamo, permettendo a noi stessi di misurarsi con essa, scopriamo che non è niente più di un’ombra.

È addirittura necessaria se vogliamo acconsentire che avvenga un qualsiasi tipo di guarigione. Di fronte a ogni tipo di proposito di guarigione, il presupposto del successo di questo percorso dipende dalla nostra volontà di volerci concepire come esseri guariti. Riflettiamo come nella malattia sia la paura a causare il danno principale. Anzi possiamo dichiarare come la maggior parte delle persone muoia di paura piuttosto che della malattia stessa. Dobbiamo essere risolutamente decisi di liberarci dai convincimenti opprimenti, soffocanti che sono i fondamentali responsabili della malattia. Questo è il merito potente di Thurber’s Gilia,   


GLI EFFETTI DELLA PAURA DURANTE UNA EPIDEMIA


Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Settembre 2021 16:06  

Aggiungi commento

Ti ringraziamo per il commento che stai per lasciare.
Il tuo prezioso commento potrà essere pubblicato solo dopo l'approvazione del moderatore.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ultimi Commenti

  • Il rooibos, the rosso
    Il Rooiboss è una grande opportunità per la dieta occidentale, riguardo alla Mel...
    31/08/12 10:34
    di Maurizio
  • Il rooibos, the rosso
    Per uso alimentare si usa come il the a senconda del gradimento come colazione e...
    31/08/12 10:30
    di Maurizio
  • Il rooibos, the rosso
    Tutto bene ... ma ... como devo prenderlo? Quantita e volte al giorno?
    31/07/12 14:12
    di Yomisma

Sommario Erbario

  Erbario