Erba TiSana

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Notizie Ultime Funghi e radioattività - Gli incidenti nucleari ed il fungo nero

Funghi e radioattività - Gli incidenti nucleari ed il fungo nero

E-mail Stampa PDF

Natura | radioattività | radioprotezione

Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 
Indice
Funghi e radioattività
Funghi che mangiano la radioattività
Ripristino dell’equilibrio del terreno
Enzimi contenuti nei funghi
Elenco dei principali funghi medicinali
Gli incidenti nucleari ed il fungo nero
Tutte le pagine

GLI INCIDENTI NUCLEARI E IL FUNGO NERO CHE CATTURA LE RADIAZIONI

I funghi possono essere considerati delle spugne in grado di cibarsi di sostanze radioattive al fine di crescere e svilupparsi, basti pensare che alcune qualità di funghi sono state riconosciute a ridosso dei reattori di Chernobyl anche dopo la catastrofe del 1987 quando l’Europa è rimasta col fiato sospeso al punto che ancora oggi molti ne pagano le conseguenze.

Alcuni medici sostengono inoltre che i tumori sono in realtà delle qualità particolari di funghi in grado di svilupparsi all’interno del corpo umano. Un ricercatore e oncologo italiano Tullio Simoncini ha infatti ideato un protocollo non approvato dall’OMS per la cura dei tumori, la sua tecnica consiste nell’iniettare bicarbonato di sodio nelle vene del paziente sostanza considerata un ottimo funghicida. Tornando al problema di Fukushima, il professore ceco Dvorak ha affermato che in Europa non c’è alcun rischio per la salute causata dalla contaminazione dei nostri cibi come ad esempio latte, verdure e funghi. Il livello di radioattività in Europa è salita, ma in quantità da essere minimamente misurata.

Dopo il disastro di Chernobyl la contaminazione dei funghi si è verificata e il Cesio 137 è ancora presente al loro interno anche se in minima quantità. Il Cesio 137 ha un tempo di dimezzamento di circa 30 anni e questo significa che i funghi hanno ormai una quantità di sostanza radioattiva molto bassa.

Quali sono i funghi più radioattivi?
Il fungo ha una incredibile capacità di assorbire le radiazioni e il fungo più radioattivo è il porcino.

Come si eliminano le radiazioni dai funghi?
La ricerca ha dimostrato che il cesio presente nei funghi contaminati si elimina dopo l’immersione per almeno due settimane nell’aceto. Quindi i funghi sicuri sono quelli sott’aceto.

Il consiglio è inoltre quello di evitare di raccogliere i funghi a ridosso delle strade trafficate poiché carichi di metalli pesanti e polveri sottili.



Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Giugno 2011 16:02  

Aggiungi commento

Ti ringraziamo per il commento che stai per lasciare.
Il tuo prezioso commento potrà essere pubblicato solo dopo l'approvazione del moderatore.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ultimi Commenti

  • Il rooibos, the rosso
    Il Rooiboss è una grande opportunità per la dieta occidentale, riguardo alla Mel...
    31/08/12 10:34
    di Maurizio
  • Il rooibos, the rosso
    Per uso alimentare si usa come il the a senconda del gradimento come colazione e...
    31/08/12 10:30
    di Maurizio
  • Il rooibos, the rosso
    Tutto bene ... ma ... como devo prenderlo? Quantita e volte al giorno?
    31/07/12 14:12
    di Yomisma

Sommario Erbario

  Erbario