Erba TiSana

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Notizie Ultime Il signore dei sogni

Il signore dei sogni

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Il ginestrino una pianta con effetti molto particolari sul sonno.

Lotus cornicolulatus il signore dei sogni

Il Ginestrino (lotus corniculatus) è un'erba perenne 10-40 cm di altezza, comune nei prati e pascoli secchi delle nostre regioni, viene talvolta coltivata come foraggera.

Si trova in Europa, Asia e Nord Africa. 

I suoi steli, crescono su una rosetta basale, le foglie sono composte da cinque foglioline. due inserite all’attaccatura del fusto e le altre sostenute da un breve peduncolo. Ogni singola fogliolina ha un breve piccìolo: la forma è ovale o lanceolata. L’apice delle foglioline è arrotondato e la base ristretta a cuneo, ricordano quelle del trifoglio. 
Ha bei fiori giallo oro o giallo-arancione, con corolla delle papiglionacee, hanno una finitura sul bordo dei petali color cremisi, sono raccolti in una infiorescenza formata da 3-6 fiori riuniti, lungamente peduncolati. Sono terminali o nascono all’ascella delle foglie superiori; formano silique sottili, nere alla maturazione, che sembrano piccole corna. 

I fiori che diventano verdi all'essiccazione si impiegano per uso medicinale.

Cultura e raccolta: il Ginestrino è molto comune in tutti i campi d'Europa. La riproduzione asessuale avviene per seme, in primavera, la raccolta nel mese di giugno. Tagliare le piante, raccoglierle in mazzetti e appenderli in luoghi ombrosi asciutti e ventilati. Poi tagliarle in piccole parti per un facile utilizzo.
nomi comuni: Ginestrino, pantofole bambino Gesù, pied de poule, Scarpa trifoglio cornuto della sposa.

nome latino: Lotus corniculatus L.

Famiglia: famiglia delle Fabaceae (Fabaceae, legumi).

nome inglese: trifoglio piede d'uccello.

Ginestrino terapeutiche e proprietà medicinali: I fiori sono trilobati usati come un sedativo per ogni forma di eccitazione nervosa, distonia del sistema nervoso autonomo, insonnia, ansia, depressione, tachicardia, palpitazioni. Hanno proprietà sedative e antispasmodiche, e narcotici. Essi aiutano a trovare il sonno, ridurre l'ansia e fornire, con un sonno tranquillo e riposante, facilita il ricordo dei sogni lucidi, ma anche il risveglio lucido. Esternamente è efficace sulle ulcere.

Una pianta per sognare:

Sembra anche sia in grado di amplificare il livello di realismo dei sogni; il probabile effetto si ha a causa della sua capacità di rendere attiva e più continua la memoria, rendendo più difficile che nell'attività onirica si passi repentinamente da una dimensione spazio/temporale ad un'altra automaticamente e nella abituale inconsapevolezza.

Per ottenere questi effetti, vi sono vari metodi di assunzione. Si può preparare una sigaretta spezzando le foglie e mischiandole con del tabacco, e fumarla prima di coricarsi. Si può preparare il tè. Per fare ciò si parte da un dosaggio di circa 5 grammi di foglie, da lasciare in infuso in acqua calda, ma senza fare bollire, per circa 15 minuti. Si possono svuotare delle capsule di integratori dietetici, riempirle con circa un grammo di foglie polverizzate, e assumerne 2-3 mezzora prima di coricarsi. Il luogo dove dormire dovrebbe essere un posto tranquillo in cui si possa raggiungere la necessaria calma. Si capisce di averne assunta in tisana o fumata abbastanza quando si sente la sonnolenza e si possono percepire distintamente le pulsazioni del cuore.
I sogni sono estremamente importanti nella cultura
dell'uso popolare delle erbe mediche. Si riteneva che i sogni conducano nel regno della realtà sovrasensibile, e che pertanto abbiano la facoltà di trasmettere messaggi.

Proprietà:

simili a quelli della Passiflora; antispasmodico: per l'insonnia e palpitazioni; sedativo; riduce gli spasmi muscolari; tonico cardiaco; regolatore del sistema nervoso autonomo; astringente; vulnerario; 

- Ansia 
- Insonnia e disturbi del sonno 
- vertigini 
- depressione 
- nervosismo 
- palpitazioni e spasmi. 
Il grande vantaggio del ginestrino è quello di calmare le emozioni, i sentimenti di nervosismo, palpitazioni e tutti gli stati prorompenti, lasciando la mente chiara e lucida.

USO INTERNO: 
- 10g infuso di fiori per 1 tazza di acqua bollente; infondere 10 minuti; 1 tazza 3-4 volte al giorno, di cui 1 al momento di coricarsi; 
- angoscia fermentato (50 g / litro; 15 min infusione): 250 ml / giorno; 
- astenia: infusione di 50 g di fiori per 18 min; 2-3 tazze al giorno 
- distonia neuro-vegetativo: 50g infuso di fiori per 20 minuti; 3 tazze al giorno; 
- insonnia: fermentato (50 g / l; infusione di 15 min): 250 ml / giorno; 
- palpitazioni (orale): prodotta (50 g / l; infusione di 15 min): 250 ml / giorno ; 
- disturbi nervosi: insonnia, palpitazioni (orale), ansia, vegetativa distonia neuro: infuso (50 g / l; 15 min infusione): 250 ml / giorno;

Altri usi: 

colorante giallo ottenuto dalla pianta.

È un ottimo fissatore dell'azoto, quindi può essere utilizzato come concime biologico, i baccelli allungati ricordano la gamba di un pollo, da cui uno dei suoi nomi popolari. Eccellente nell'alimentazione

Ultimo aggiornamento Sabato 07 Maggio 2016 20:26  

Aggiungi commento

Ti ringraziamo per il commento che stai per lasciare.
Il tuo prezioso commento potrà essere pubblicato solo dopo l'approvazione del moderatore.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ultimi Commenti

  • Il rooibos, the rosso
    Il Rooiboss è una grande opportunità per la dieta occidentale, riguardo alla Mel...
    31/08/12 10:34
    di Maurizio
  • Il rooibos, the rosso
    Per uso alimentare si usa come il the a senconda del gradimento come colazione e...
    31/08/12 10:30
    di Maurizio
  • Il rooibos, the rosso
    Tutto bene ... ma ... como devo prenderlo? Quantita e volte al giorno?
    31/07/12 14:12
    di Yomisma

Articoli correlati

Sommario Erbario

  Erbario