Erba TiSana

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Notizie Ultime La Portulaca

La Portulaca

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

La Portulaca è la più ricca di nutrienti tra tutte le verdure

LA PORTULACA

La Portulaca ovvero Portulaca oleracea, è una pianta annuale (una pianta che germina, fiorisce e appassisce nel corso di un anno) e succulenta della famiglia vegetale delle Portulacaceae originarie dell'India, del Medio Oriente e dell'Europa meridionale che è stata tradizionalmente utilizzata per le sue proprietà nutrizionali e come erba medicinale per il trattamento dei disagi gastrici e urinari come.

È una pianta il cui gambo e foglie sono succose, in quanto immagazzinano acqua in quantità maggiori rispetto alle piante senza questa caratteristica, può raggiungere i 40 cm di altezza e avere fiori gialli o di altri colori.

La Portulaca fiorisce in tarda primavera continuando fino a metà autunno. Si è diffusa in tutto il mondo e, sebbene in alcune regioni sia considerato un'erba infestante, può essere consumata sia come verdura che come erba medicinale.

La Portulaca ha un sapore leggermente salato e aspro ed è poco utilizzata nella cucina europea, di più in quella asiatica e messicana.. . Gli steli, le foglie e i fiori sono commestibili e possono essere consumati sia freschi in insalata che cotti, così come in zuppe e salse. Inoltre, gli aborigeni australiani consumavano anche i suoi semi.

Ma a parte questa componente gastronomica, concentriamoci sul suo uso come erba medicinale. La Portulaca ha fatto parte della medicina tradizionale di molte cilviltà nel corso della storia.

La Portulaca è una pianta originaria della Persia, dell'Africa e dell'India. Cresce dalla tarda primavera all'inizio dell'autunno. Fu portata in Europa durante l'8 ° secolo dagli arabi che la usavano come erba di insalata. 

Gli archeobotanisti hanno visto come fosse già ampiamente usata nella medicina greca antica, in India, Cina e Africa. Per trattare mal di stomaco, ustioni, ulcere, punture di insetti, infiammazioni, minzione dolorosa, febbre, stitichezza, emorroidi, asma ...

Il suo valore medicinale è evidente dal suo uso come dicevamo, per il trattamento di ustioni, mal di testa e malattie legate all'intestino, fegato, stomaco, tosse, mancanza di respiro e artrite. Il suo uso come purgante, cardiotonico, emolliente, miorilassante, antinfiammatorio e diuretico lo rende importante in erboristeria. La portulaca è stata utilizzata anche nel trattamento dell'osteoporosi e della psoriasi.

Proprietà: 1. Può migliorare la salute cardiovascolare, 2. È un antiossidante, 3. Può aiutarti a dormire meglio, 4. Può alleviare mal di testa ed episodi di emicrania, 5. Può promuovere la salute delle ossa, 6. Può aiutare a risolvere alcuni problemi della pelle, 7. Migliora il transito intestinale grazie al suo contenuto di fibre, 8. Può aiutare a combattere le infezioni, 9. Può aiutare a migliorare gli stati anemici, 10. È diuretico.

Cosa contiene la Portulaca:

È una ricca fonte di potassio (494 mg/100 g) seguito da magnesio (68 mg/100 g) e calcio (65 mg/100 g) e possiede il potenziale per essere utilizzato come fonte vegetale di acidi grassi omega-3. È un'ottima fonte di acido alfa-linolenico (ALA) e acido gamma-linolenico (LNA, 18: 3 w3) (4 mg/g di peso fresco) di qualsiasi verdura a foglia verde. Conteneva la quantità più elevata (22,2 mg e 130 mg per 100 g di peso fresco e secco, rispettivamente) di alfa-tocoferolo e acido ascorbico (26,6 mg e 506 mg per 100 g di peso fresco e secco, rispettivamente). Il contenuto di ossalato delle foglie di portulaca è stato riportato come 671-869 mg/100 g di peso fresco. Il contenuto di antiossidanti e il valore nutritivo della portulaca sono importanti per il consumo umano. Ha rivelato un enorme potenziale nutrizionale e ha indicato il potenziale uso di questa erba per il futuro.

Tabella 1

Portulaca ( Portulaca oleracea ) (Valore nutritivo per 100 g).

Principio

Valore nutritivo

Percentuale di RDA

Energia

16 Kcal

1,5%

Carboidrati

3,4 g

3%

Proteina

1,30 g

2%

Totalmente grasso

0,1 g

0,5%

Colesterolo

0 mg

0%

Vitamine

folati

12 μ g

3%

niacina

0,480 mg

3%

Acido pantotenico

0,036 mg

1%

piridossina

0,073 mg

5,5%

riboflavina

0,112 mg

8,5%

tiamina

0,047 mg

4%

vitamina A

1320 UI

44%

Vitamina C

21 mg

35%

elettroliti

Sodio

45 mg

3%

Potassio

494 mg

10,5%

Minerali

Calcio

65 mg

6,5%

Rame

0,113 mg

12,5%

Ferro

1,99 mg

25%

Magnesio

68 mg

17%

Manganese

0,303 mg

13%

 Antiossidanti

Quantità maggiori di alfa-tocoferolo, acido ascorbico e beta-carotene sono state osservate nelle foglie di portulaca coltivate sia nella camera di crescita che in natura, rispetto alla composizione delle foglie di spinaci (Tabella 2). La portulaca coltivata in camera di crescita conteneva la quantità più alta (22,2 mg e 130 mg per 100 g di peso fresco e secco, rispettivamente) di alfa-tocoferolo e acido ascorbico (26,6 mg e 506 mg per 100 g di peso fresco e secco, rispettivamente. ), mentre il beta-carotene era leggermente più alto negli spinaci.

Tabella 2

Contenuto antiossidante delle foglie di portulaca e spinaci.

Nome

Alfa-tocoferolo

Acido ascorbico

Beta carotene

 

 

 

 

mg/100 g (peso fresco)′

mg/100 g (peso secco)

mg/100 g (peso fresco)′

mg/100 g (peso secco)

mg/100 (g peso fresco)′

mg/100 g (peso secco)

Portulaca da serra

22.2

230

26.6

506

1.9

38.2

Portulaca selvatica

8.2

170

23.0

451

2.2

43,5

Spinaci

1.8

36

21,7

430

3.3

63,5

Fonte: Simopoulos et al., 1992 [ 21 ].

 

Prevenzione del cancro

Il cancro è diventato una delle malattie più diffuse e tragiche del mondo, quindi molti alimenti anti-cancerogeni sono molto ricercati. La la Portulaca è anche uno dei migliori alimenti anticancerogeni perché ha una quantità significativa di vitamina C e vitamina A, entrambi agiscono come antiossidanti per prevenire alcuni tumori, in particolare i tumori polmonari e orali. A parte questo, la la Portulaca contiene anche composti pigmentati betalain che conferiscono alla pianta la sua caratteristica colorazione gialla e rossa. Beta-cianine e beta-xantine sono state collegate con effetti anti-mutageni nel corpo, il che significa che impediscono ai radicali liberi di causare mutazioni nelle cellule sane, contribuendo così a prevenire lo sviluppo del cancro.

Accelera la guarigione delle ferite

la Portulaca è costituita da ferro che svolge un ruolo importante nell'accelerare il processo di guarigione delle ferite. Aiuta nella formazione di RBC, il costituente più essenziale dell'emoglobina che trasporta ossigeno in tutto il corpo. Senza il corretto approvvigionamento di ossigeno la guarigione delle ferite non può avvenire. la Portulaca è costituita da 0,86 mg di ferro che è il 10,75% del valore giornaliero raccomandato.

Ghiandole tiroidee

La Portulaca è costituita anche da rame che svolge un ruolo importante nel garantire il corretto funzionamento della ghiandola tiroidea. Tuttavia, l'eccesso di rame è una delle principali cause di malfunzionamento della tiroide, quindi è necessario un livello molto equilibrato di rame nel sangue, possibile con il buon utilizzo di questa pianta, altrimenti l'attività ormonale sarà squilibrata e si possono sviluppare sintomi di ipotiroidismo o ipertiroidismo.

Normalizza numerose funzioni dell’organismo:

La portulaca è popolare come medicina tradizionale in Cina per il trattamento dell'ipotensione e del diabete. Scientificamente, non è dimostrato del tutto che abbia effetti antidiabetici, ma le persone la usano frequentemente per questo scopo. È stato condotto un esperimento per l'estrazione del(i) polisaccaride(i) grezzo(i) dalla portulaca per studiare gli effetti ipoglicemizzanti di questi costituenti con test sugli animali per l'uso di questa pianta nel trattamento del diabete [ 6 ].

 

  1. La Portulaca ha un effetto lassativo e aiuta ad alleviare efficacemente la stitichezza.
  2. la Portulaca previene l'ipertensione e il colesterolo alto in quanto contiene un'alta quantità di acidi grassi omega-3.
  3. Previene i problemi cardiaci inibendo e trattando l'infiammazione e gestisce anche il normale funzionamento del cuore.
  4. Migliora e mantiene il normale andamento del sistema immunitario ed elimina i radicali liberi dal corpo. Questa erba aumenta la forza dell’organismo nel combattere le infezioni.
  5. la Portulaca combatte ed elimina gli agenti cancerogeni dal corpo.
  6. Migliora la salute dentale e ossea.
  7. La salute di nervi, sangue e muscoli può essere migliorata dal consumo di questa erba.
  8. Aumenta la produzione di emoglobina nel corpo aumentando l'assorbimento di ferro.
  9. la Portulaca aiuta a riparare i tessuti danneggiati nel corpo.
  10. Aiuta l’abbassamento di colesterolo e grassi, prevenendo le malattie cardiovascolari.
  11. La salute visiva può essere migliorata sia con impacchi oculari sia con il suo consumo alimentare.
  12. È usata per trattare vari tipi di mal di testa.
  13. La febbre e i suoi sintomi accomunati possono essere alleviati dall'uso di la Portulaca.
  14. Può aiutare a mantenere il livello normale di zucchero nel sangue nei pazienti diabetici poiché la Portulaca supporta la produzione di insulina del corpo.
  15. Poiché previene l'infiammazione, questa erba può essere utilizzata per trattare la psoriasi. La Portulaca allevia prurito, desquamazione e arrossamenti dovuti alla psoriasi.
  16. Abbatte o inibisce la crescita dei batteri nel corpo e previene varie infezioni batteriche.
  17. Questa erba ha un'azione diuretica che aiuta ad eliminare l'eccesso di acqua dal corpo e mantiene in buono stato le funzioni renali. Può essere usata per trattare varie infezioni del tratto urinario.
  18. la Portulaca tratta efficacemente la tosse secca e allevia la insufficienza respiratoria.
  19. Gli effetti rinfrescanti e lenititi di questa erba aiutano ad alleviare il dolore e il bruciore causati da ustioni e punture di insetti.
  20. Tratta il sanguinamento uterino anomalo.
  21. Questa erba ha proprietà curative delle ferite e può essere utilizzata per guarire le lesioni applicandola localmente sulle parti da trattare.
  22. Può essere utilizzato come una maschera facciale poichè rinfresca, deterge e rassoda la pelle.
  23. La la Portulaca è usata per trattare l'infiammazione del seno e delle emorroidi.
  24. Elimina ed espelle i vermi intestinali.
  25. Questa erba può essere utilizzata per trattare la il sistema nervoso in quanto ha effetti antidepressivi.

Altri Benefici per la salute della portulaca:

Questo meraviglioso ortaggio a foglia verde è a bassissimo contenuto calorico (appena 16 kcal/100g) e grassi; tuttavia, è ricco di fibre alimentari, vitamine e minerali.

Consumare 43 grammi di Portulaca dona 0,86 mg di ferro, 9 mg di vitamina C, 29 mg di magnesio, 0,13 mg di manganese, 0,049 mg di rame, 212 mg di potassio, 0,048 mg di vitamina B2, 28 mg di calcio e 19 mg di fosforo.

Le foglie fresche contengono sorprendentemente più acidi grassi omega-3 (acido α-linolenico) di qualsiasi altra pianta vegetale a foglia. 100 grammi di foglie fresche di portulaca forniscono circa 350 mg di acido α-linolenico.

Studi di ricerca mostrano che il consumo di cibi ricchi di acidi grassi omega-3 può ridurre il rischio di malattie coronariche, ictus e aiutare a prevenire lo sviluppo di ADHD, autismo e altre differenze di sviluppo nei bambini.

 È un'ottima fonte di vitamina A, (1320 UI/100 g, fornisce il 44% di RDA) una delle più alte tra le verdure a foglia verde. La vitamina A è un noto potente antiossidante naturale e una vitamina essenziale per la vista. È anche necessario per mantenere la mucosa e la pelle sane. Sette volte il beta-carotene delle carote, Sei volte più vitamina E degli spinaci, Quattordici volte più acidi grassi Omega 3.

È noto che il consumo di frutta e verdura naturali ricchi di vitamina A aiuta a proteggere dai tumori del polmone e della cavità orale.

La portulaca è anche una ricca fonte di vitamina C e alcune vitamine del complesso B come riboflavina, niacina, piridossina e carotenoidi, nonché minerali alimentari come ferro, magnesio, calcio, potassio e manganese.

Inoltre, nella portulaca sono presenti due tipi di pigmenti alcaloidi betalanici, le -cianine rossastre e le β -xantine gialle. Entrambi i tipi di pigmenti sono potenti antiossidanti e negli studi di laboratorio è stato scoperto che hanno proprietà antimutagene. [Proc. Ovest. Farmaco. Soc. 45: 101-103 (2002)].

 

ACIDI GRASSI E OMEGA-3  NELLA PORTULACA

La portulaca è normalmente utilizzata per il consumo umano come verdura verde ricca di minerali e acidi grassi omega-3 [ 20 ]. L'acido grasso Omega-3 è un precursore di un gruppo specifico di ormoni. Può offrire aiuto contro le malattie cardiovascolari, i tumori e una serie di malattie e condizioni croniche durante tutta la Vita umana. Gli Enzimi antiossidanti come GPx, GR, SOD e GST partecipano al mantenimento dell'omeostasi del glutatione nei tessuti. Inoltre, è stato riscontrato che l'aumento dei livelli di GPx, GR, GST, CAT e SOD è correlato con livelli elevati di glutatione e MDA e NO depressi nei ratti, mostrando così l'attività antiossidante della portulaca.

Le foglie di portulaca racchiudono un contenuto maggiore di acido alfa-linolenico (18:3 w3), alfa-tocoferolo, acido ascorbico e glutatione rispetto alle foglie di spinaci. Fatta crescere in serra si sono misurati contenuti di alfa-tocoferolo sette volte superiore a quello che si trova negli spinaci. Cento grammi di foglie di portulaca fresche (una porzione) contengono circa 300-400 mg di 18: 3 w3; 12,2 mg di alfa-tocoferolo, 26,6 mg di acido ascorbico, 1,9 mg di beta-carotene e 14,8 mg di glutatione [ 21 ].

La portulaca ha il più alto livello di alfa-linolenico, un acido grasso omega 3 essenziale per l'alimentazione umana rispetto a qualsiasi verdura a foglia verde. Un campione di 100 g di portulaca contiene 300-400 mg di acido alfa-linolenico (ALA). Ha anche 0,01 mg per grammo di acido eicopentanoico (EPA), che non è affatto presente nell'olio di lino. Ciò fornirebbe 1 mg di EPA per una porzione da 100 g di portulaca o 10 mg per un kg o 1 g per 100 kg di campione.

La portulaca è la fonte più ricca di acido gamma-linolenico (LNA, 18: 3 w3) (4 mg/g peso fresco) di qualsiasi verdura a foglia verde. Contiene anche una piccola quantità di acido eicosapentaenoico (EPA. 20: 5 w3) (0,01 mg/g peso fresco) [ 21 ]. Successivamente, la portulaca conteneva 18: 3 w3 20: 5 w3 e 22: 6 w3 (acido docosaesaenoico, DHA) e 22: 5 w3 (acido docosapentaenoico, DPA) [ 22 ].

Fonti alimentari selezionate di acidi grassi omega-3 sono illustrate in Tavola 2. L'olio di colza, l'olio di noci, le noci e l'olio di germe di grano sono ottime fonti (6,8–11,1 g/100 g di peso fresco) di acidi grassi omega-3. Buone fonti (0,6-3,2 g/100 g di peso fresco) di questi grassi includono soia verde, semi di soia, faggiole e germe d'avena. Cavoli, cavolfiori, broccoli, fragole, spinaci, piselli, mais e fagioli secchi comuni sono fonti aggiuntive di acidi grassi omega-3. Questi alimenti contengono un livello inferiore (0,1–0,3 g/100 g di peso fresco) di acidi grassi omega-3.

Le foglie di portulaca contenevano quantità maggiori di alfa-linolenico (18:3 w3) rispetto alle frazioni del fusto, mentre 20:5w3 era maggiore nelle frazioni dello stelo [ 22 ] (Tabella 3).

 Tabella 3

Composizione di acidi grassi selezionati in portulaca ( Portulaca oleracea ) (% di FA totale) a .

Omara-Alwala et al., 1991 [ 22 ]

Simopoulos e Salem, 1986 [ 10 ]

 

 

 

Acido grasso

Foglia

Stelo

Pianta intera

Pianta intera

18.3-omega-3

41,4–66,4

2,4–5,9

28,4–42,5

47,6

20,5-omega-3

0.8–12.6

18,6–35,5

6,4–21,5

0.1

22,3-omega-3

1,4–3,3

traccia

1.0–3.0

22.6-omega-3

0,3–6,4

traccia

0,6–5,6

a Risultati di Omara-Alwala et al., 1991 [ 22 ] e Simopoulos e Salem, 1986 [ 10 ], espressi come mg di FA per kg o g di peso netto.

COME CUCINARE la Portulaca

Recenti ricerche dimostrano che la portulaca ha una migliore qualità nutrizionale rispetto alle principali verdure coltivate, con beta-carotene, acido ascorbico e acido alfa-linolenico più elevati [ 3 ]. Inoltre, la portulaca è stata descritta come un alimento energetico a causa delle sue elevate proprietà nutritive e antiossidanti [ 4 ]. Diverse varietà, tempi di raccolta e condizioni ambientali possono contribuire alla composizione nutrizionale e ai benefici della portulaca [ 5 ].

Come si mangia la Portulaca? Una volta tagliata la radice, i singoli steli devono essere lavati con cura. La Portulaca ha piccole fenditure per trattenere il terreno, quindi è davvero necessario lavarla bene per allontanare tutta la terra.

La Portulaca viene solitamente aggiunta alle insalate o alle zuppe specie nell'area mediterranea

In Messico, è integrazione preferita alle frittate.

Le Portulaca può anche essere leggermente cotta al vapore per 4-5 minuti, quindi servita con sale e un po 'di burro.

La Portulaca si accompagna molto bene con cetriolo e condita con un intingolo all'olio e all'aceto.

Prova anche ad aggiungere Portulaca ai frullati o a succhi di frutta.

Proponiamo ora una ricetta calda per utilizzare la portulaca,  la tortilla accompagnata con un’insalata fresca, perfetta per l’estate.

TORTILLA DI PORTULACA

Ingredienti

100 g di portulaca

1 cipolla

4 patate medie

4 uova

q.b. di sale

q.b. di pepe

q.b. di olio extravergine d’oliva

Preparazione

pulite patate e la cipolla e tagliatele a fette sottili; ripulite la portulaca e lasciate asciugare;

nel frattempo battete le uova in una scodella dai orli alti e aggiungete un pizzico di sale e pepe;

riscaldate l’olio in una padella antiaderente e quando è bollente fate soffriggere la cipolla e le patate; a mezza cottura unite la portulaca e le uova precedentemente sbattute abbassando il vigore della fiamma; quando la tortillas è ben cotta su ambedue i lati, spegnete il fuoco e servite in tavola.

Nelle regioni dell’Italia meridionale la portulaca veniva venduta da ambulanti durante gli anni ’50 – ’60 ed apparteneva a quel composito di varie verdure domestiche e selvatiche crude preparate in insalata e chiamate con il nome di misticanza o miscela di insalate.

 

FRITTATA DI PORTULACA

Buonissima nei giorni di calura per dare un gusto insolito all’insalata di pomodori, la portulaca si presta anche a ricette cotte, come la frittata. Eccovi proprio la semplicissima ricetta con la mia consueta aggiunta di spezie:

Ingredienti per una frittata:

  • 4 uova
  • Olio EVO
  • Una manciata di portulaca
  • Un cucchiaio di pangrattato
  • Mezzo cucchiaino di curcuma
  • Sale e pepe

Preparazione

Stufate la portulaca in una padella mescolate poi gli ingredienti in una ciotola , scaldate l’olio in una padella aderente, cuocete la frittata da entrambi i lati

ROTOLO DI FRITTATA RIPIENO

  • 300 g di foglioline fresche di portulaca;
  • 6 uova;
  • 150 g di robiola di caprino;
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano;
  • uno spicchio di aglio;
  • olio extra vergine di oliva;
  • sale;
  • pepe.

Preparazione: Rotolo di frittata ripieno

Raccogliete dai rametti della pianta di portulaca 300 g di foglioline, lavatele bene e mettetele in una padella e fatele insaporire con uno spicchio di aglio, olio e sale. Quando la portulaca sarà cotta, togliete lo spicchio di aglio e passate tutto in un mixer fino ad ottenere un sugo.

Disponete la base per il rotolo mettendo in una scodella abbastanza capiente 6 uova, il parmigiano reggiano, il sale e il pepe. Mescolate tutti gli ingredienti con una forchetta come se doveste fare una frittata e versate il prodotto nella teglia, avendo cura di ricoprirla prima con un foglio di carta da forno. Infornate a 150° e fate cuocere per circa 15 minuti.

Rovesciate la frittata su un piano o su un tagliere, ricoprite tutta la sua superficie con il formaggio spalmabile e con la salsa di portulaca. Arrotolate il rotolo di frittata con pellicola trasparente e fatelo solidificare in frigo per circa un ora. Trascorso il tempo necessario prendete il rotolo di frittata ripieno di portulaca rimuovete la pellicola trasparente e affettatelo prima di servirlo.

E’ opportuno rilevare che la portulaca è una pianta che deve essere consumata con moderazione poiché ha elevate quantità di acido ossalico che nell’organismo si va a legare a minerali quali calcio e magnesio togliendoli all’assorbimento da parte dell’intestino. L’acido ossalico può inoltre formare dei cristalli, combinandosi con il calcio, e generare degli effetti svantaggiosi sui reni. Tenete conto che comunque la cottura della pianta riduce notevolmente il contenuto di acido ossalico.

RICETTA PORTULACA SOTT’ACETO

Ingredienti:

  • Gambi e foglie di portulaca appena raccolti
  • bicchiere di aceto bianco
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1⁄2 cucchiai di sale
  • Semi vari come semi di finocchio, semi di senape e semi di nigella
  • foglie di alloro

Preparazione:

Nel frattempo portate a bollore l'aceto con tutti gli altri ingredienti e lasciate sobbollire per 10 minuti.

Versare la soluzione del macerato sulla portulaca e riempire i vasetti fino all'orlo. Chiudete i vasetti e lasciate raffreddare capovolti. Aspettare almeno un mese prima di consumare poi gioire!

INSALATA TURCA DI PORTULACA

ingredienti

  • 3 tazze di foglie di portulaca
  • 2 tazze di yogurt colato tipo greco
  • 3 grossi spicchi d'aglio schiacciati
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 cucchiaio di fiocchi di peperoncino rosso

Istruzioni

Togliere le radici dai rametti di piante di portulaca e lavarli e scolarli bene per assicurarsi che non rimanga terra sulle foglie.

Separare le foglie dai gambi e utilizzare una centrifuga per insalata per rimuovere eventuali gocce d'acqua in eccesso.

In una ciotola a parte, unire lo yogurt denso e l'aglio e regolare la quantità di sale a piacere.

Aggiungere le foglie di portulaca nella ciotola e mescolare bene il tutto. Assicurati che tutte le foglie siano ricoperte con la miscela di yogurt.

Portare l'insalata dalla ciotola al piatto di portata e guarnirla con olio extra vergine di oliva e scaglie di peperoncino rosso. Servire.

INSALATA DI PATATE E PORTULACA

ingredienti

  • ½ chilo di patate, lavate o strofinate delicatamente
  • 1/3 di tazza di olio extra vergine di oliva
  • 2 cucchiai di aceto di vino bianco
  • Succo di 1/2 limone
  • 1 cucchiaino di senape di Digione
  • 1 spicchio d'aglio, tritato
  • 1/2 cucchiaino di sale marino
  • 1/2 cucchiaino di pepe macinato fresco
  • 1 cipolla rossa media, affettata sottilmente
  • 1 tazza di foglie di portulaca (può sostituire la rucola)
  • 1/2 tazza di prezzemolo tritato
  • 1/2 tazza di menta tritata
  • 1/4 tazza di capperi
  • Più sale e pepe a piacere

Preparazione:

Tagliare le patate a metà (o in quarti se sono lunghe). Cerca di fare in modo che i pezzi siano delle dimensioni di un boccone. Metti le patate o i pezzi di patate in una pentola di medie dimensioni. Coprite le patate con un dito d'acqua e aggiungete un cucchiaino di sale.

Portare l'acqua a ebollizione a fuoco medio-alto, quindi regolare il calore secondo necessità per mantenere l'acqua a fuoco lento. Cuocere finché le patate non sono completamente tenere quando vengono forate con una forchetta, circa 8-12 minuti. (Il tempo esatto di cottura dipenderà dal tipo di patata e dalle dimensioni dei cubetti.)

Scolate le patate e sciacquarle sotto l'acqua fredda. Trasferirle in una ciotola e metteteli in frigorifero fino a quando non saranno ben fredde. Una volta raffreddate, affettare la cipolla rossa e aggiungerla alle patate.

Per preparare la vinaigrette, sbatti insieme l'olio d'oliva, l'aceto, il succo di limone, l'aglio tritato, il sale e il pepe in una ciotola o in un Pyrex.

Affettare la cipolla e strappare le foglie di portulaca dai gambi (oppure spezzettare la rucola in piccoli pezzi). Tritare le erbe.

Aggiungere le cipolle alle patate e versare la vinaigrette sul composto. Mescolare delicatamente per unire. Aggiungere la portulaca o il cavolo riccio, le erbe aromatiche e i capperi. Mescolare di nuovo delicatamente. Se necessario aggiungete altro sale e pepe. Lasciare riposare l'insalata in frigorifero per un'ora o più affinché i sapori si uniscano.

Fonti:

3. Liu L, Howe P, Zhou YF, Xu ZQ, Hocart C, Zhang R. Acidi grassi e β -carotene nelle varietà di portulaca australiana ( Portulaca oleracea ). Journal of Chromatography A . 2000; 893 (1):207-213. [ PubMed ][ Google Scholar ]

4. Simopoulos AP, Norman HA, Gillaspy JE. Portulaca nell'alimentazione umana e il suo potenziale per l'agricoltura mondiale. Rassegna mondiale di nutrizione e dietetica . 1995; 77 :47-74. [ PubMed ][ Google Scholar ]

5. Oliveira I, Valentão P, Lopes R, Andrade PB, Bento A, Pereira JA. Caratterizzazione fitochimica e attività radical scavenging di foglie e fusti di Portulaca oleraceae L.. Giornale Microchimico . 2009; 92 (2):129-134.[ Google Scholar ]

6. Simopoulos AP. Acidi grassi Omega-3 e antiossidanti nelle piante selvatiche commestibili. Ricerca biologica .2004; 37 (2):263-277. [ PubMed ] [ Google Scholar ]

20. Abdel-Moneim AE, Dkhil MA, Al-Quraishy S. Lo stato redox nei ratti trattati con olio di semi di lino ed epatotossicità indotta dal piombo. Ricerca biologica sugli oligoelementi . 2011; 143 (1):457-467. [ PubMed ] [ Google Scholar ]

21. Simopoulos AP, Norman HA, Gillaspy JE, Duke JA. Portulaca comune: una fonte di acidi grassi omega-3 e antiossidanti. Giornale dell'American College of Nutrition . 1992; 11 (4):374-382. [ PubMed ][ Google Scholar ]

22. Omara-Alwala TR, Mebrahtu T, Prior DE, Ezekwe MO. Omega-tre acidi grassi nei tessuti di portulaca (Portulaca oleracea ). Giornale della società americana dei chimici dell'olio . 1991; 68 (3):198-199.[ Google Scholar ]

Ultimo aggiornamento Giovedì 15 Luglio 2021 17:22  

Aggiungi commento

Ti ringraziamo per il commento che stai per lasciare.
Il tuo prezioso commento potrà essere pubblicato solo dopo l'approvazione del moderatore.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ultimi Commenti

  • Il rooibos, the rosso
    Il Rooiboss è una grande opportunità per la dieta occidentale, riguardo alla Mel...
    31/08/12 10:34
    di Maurizio
  • Il rooibos, the rosso
    Per uso alimentare si usa come il the a senconda del gradimento come colazione e...
    31/08/12 10:30
    di Maurizio
  • Il rooibos, the rosso
    Tutto bene ... ma ... como devo prenderlo? Quantita e volte al giorno?
    31/07/12 14:12
    di Yomisma

Sommario Erbario

  Erbario