Erba TiSana

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Notizie Ultime Stevia Si Zucchero No

Stevia Si Zucchero No

E-mail Stampa PDF

Alimenti | erboristeria | malattie

Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 

Immaginate di poter usufruire di un dolcificante che non è uno zucchero

  

Stevia: una pianta come zucchero senza calorie

Immaginate di poter usufruire di un dolcificante che non è uno zucchero , o meglio di uno zucchero eccezionalmente senza calorie, che possa essere utilizzato nella preparazione di dolci e gelati che non aggiungono calorie e che quindi non ingrassano e da poter essere preso a volontà anche dai diabetici...non è un sogno ma sembra una cosa del tutto reale: questi benefici miracolosi sarebbero riconducibili a una una piccola pianta che cresce spontanea nelle regioni umide dell'Amazzonia: la Stevia. Gli indigeni dell'America latina, i Guarani, la chiamano da sempre "Pianta dolce" e la usano sin dall'antichità non solo per le proprietà dolcificanti ma anche per quelle curative.

Nei paesi di origine la Stevia è considerata una delle migliori e più utilizzate piante officinali: infatti le vengono riconosciute importanti proprietà, ipotensive, antifungine e ipoglicemiche, per cui è utilizzata per regolare il tasso di glucosio nel sangue, per ridurre il desiderio di dolci, per attenuare l’appetito, per migliorare la digestione e per prevenire la carie e le infezioni gengivali.

Stevia, ecco la pianta che dolcifica:  Una foglia nel caffé e addio allo zucchero  
Non fa ingrassare e si coltiva in casa: grazie al tam tam su Internet sbarca in Italia l'ultima moda dell'alimentazione naturale.
"Repubblica",  (giovedì 13/07/2000)  "la scoperta" della Stevia Rebaudiana e del suo utilizzo. By Donatella Alfonso 

 

 

                                                                                                                                                                            

Campi principali di utilizzo della “stevia” (nei Paesi dove è permessa):

1. diabete, non contenendo calorie, non altera il livello di zucchero nel sangue

(indice glicemico nullo), comportando una riduzione del valore glicemico,

stabilizzandone i valori;

2. obesità, iperattività, indigestioni, riduce il livello di colesterolo,

diminuisce l’intossicazione dell’organismo, antifungina e antibatterica;

3. diminuisce i rischi cardiovascolari, aumenta le difese antiossidanti e

protegge la parete vascolare e venosa, regolarizzando la pressione arteriosa;

4. utilizzata nella produzione di dentifricio, inibisce la formazione delle carie e

della placca dentale;

5. in ogni settore dell’industria alimentare ed in cucina.

 

STEVIA

PROPRIETA 'E AZIONI

Azioni principali

Altre azioni

Dosaggio standard

  • addolcisce naturalmente

  • uccide i batteri

Foglie

  • abbassa la glicemia

  • uccide funghi

Polvere: 1 / 4 cucchiaino =

  • aumenta la minzione

  • uccide i virus

1 cucchiaino di zucchero

  • abbassa la pressione sanguigna

  • riduce l'infiammazione

Infuso: 1 tazza 2-3

  • dilata i vasi sanguigni

 

volte al giorno

1 ettaro di stevia corrisponde a una coltivazione di 12 ettari di barbabietola

E' una pianta vorace, e come tutte le piante voraci molto facile da coltivare; datele un buon terriccio drenante, meglio che il PH non salga oltre 7, una buona concimatura e molta acqua; non farà altro che crescere con vigoria. La riproduzione è alla portata di tutti: non è necessario ricorrere alla semina, le talee radicano con facilità

La grande attenzione per questa pianta si deve alle sostanze contenute nelle sue foglie ricche di principi attivi: dulcoside, eterosidi, saponosidiebaudiosidi, steviosidi; il marcato sapore dolce è dovuto proprio agli ultimi due. Inoltre le sue foglie contengono calciofosforo,ferromagnesiopotassiosodio zincovitamina A e C.

Steviosidi e rebaudiosidi non contengono calorie e non vengono metabolizzati.

Finalmente l'UE ha detto «si» all'uso della Stevia rebaudiana.

Il Comitato permanente della Commissione europea (Direzione generale Salute e tutela dei consumatori) ha votato l'approvazione del regolamento degli estratti di Stevia (glicosidi steviolici) da usare come dolcificante a livello europeo, con l' autorizzazione definitiva prevista per l'inizio del novembre di quest'anno.

 

Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale francese la Stevia, il dolcificante naturale 300 volte più potente dello zucchero e con zero calorie, viene finalmente legalizzato anche in uno stato europeo. Coca Cola e Pepsi adesso la vogliono a tutti i costi.
Il potere dolcificante della Stevia può essere fino a 300 volte superiore a quello dello zucchero normale. È senza calorie e ha un indice glicemico nullo.


Eppure per anni ne è stato vietato l'uso sia in Europa che negli Stati Uniti. Il senso era chiaro: favorire la commercializzazione dell'aspartame , utilizzato nella produzione di bibite con poche calorie e ritenuto cancerogeno in seguito a svariati studi scientifici.
Il bello è che sono stati gli stessi giganti come Coca Cola e Pepsi, preoccupati dalla perdita di consensi delle bibite light, a presentare la richiesta di autorizzazione alla Food & Drug Administration americana, che ha dato il via libera all'utilizzo degli estratti di Stevia nello scorso dicembre.
Con la pubblicazione del decreto interministeriale francese di autorizzazione all'uso e alla commercializzazione del rebaudioside A anche il mercato europeo apre le porte all'uso alimentare della SteviaRebaudiana.
La legge europea vieta la vendita dei derivati della Stevia come “prodotti alimentari” , ma non ne vieta la coltivazione.
Una sua rapida diffusione nel mercato della trasformazione alimentare la rende adesso molto interessanti anche sul piano agricolo.

 

Originaria del Paraguay, la Stevia rebaudiana Bertoni presenta delle foglie che hanno un potere dolcificante quaranta volte superiore a quello dello zucchero. La Stevioside estratta dalla pianta è, a sua volta, trecento volte più dolcificante! La Stevia è attualmente utilizzata come edulcorante in Giappone, in America latina, in Cina, e come complemento alimentare negli Stati Uniti ma è... proibita in Europa.

 


 

Allegati:
Accedi a questo URL (http://www.freedomyoga.it/archiviofiles/STEVIA%20REBAUDIANA.pdf)STEVIA%20REBAUDIANA.pdf[stevia opuscolo]152 Kb

Ultimo aggiornamento Lunedì 01 Agosto 2011 18:15  

Aggiungi commento

Ti ringraziamo per il commento che stai per lasciare.
Il tuo prezioso commento potrà essere pubblicato solo dopo l'approvazione del moderatore.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ultimi Commenti

  • Il rooibos, the rosso
    Il Rooiboss è una grande opportunità per la dieta occidentale, riguardo alla Mel...
    31/08/12 10:34
    di Maurizio
  • Il rooibos, the rosso
    Per uso alimentare si usa come il the a senconda del gradimento come colazione e...
    31/08/12 10:30
    di Maurizio
  • Il rooibos, the rosso
    Tutto bene ... ma ... como devo prenderlo? Quantita e volte al giorno?
    31/07/12 14:12
    di Yomisma

Sommario Erbario

  Erbario