Erba TiSana

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Notizie Ultime Una pianta per il cuore

Una pianta per il cuore

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Viene utilizzato come sedativo nei casi di distonia neurovegetativa come ansia e insonnia

Leonurus cardiaca

Nome scientifico: Leonurus cardiaca (Labiatae)

  • Storia

Il suo nome scientifico deriva dalla parola latina "leo" che significa "leone" e dalla parola greca "Oura", che significa "coda". 
Proveniente dall'Asia, la Cardiaca è stata introdotta in Europa dal VII secolo. Dal XVIII secolo, gode di un'ottima reputazione per le sue virtù medicinali, in particolare per il trattamento di disturbi cardiaci di origine nervosa e nell'ipertensione. Al giorno d'oggi è caduta nell'oblio.

Parti utili: Le foglie e fiori.

Descrizione: Pianta perenne 60-120 cm.  Di altezza che emana un odore sgradevole, , e foglie lobate pelose con lunghi piccioli. Ha un colore verde scuro sulla parte superiore delle foglie e bianco sotto. I fiori, che appaiono da luglio a settembre, sono molto pelosi, rosa e viola disposti a spirali che sono distribuite su tutta la lunghezza dello steloa intervalli. Foglie staminali si presentano con un lungo picciolo; la loro forma ricorda nella struttura l'aspetto della mano umana. Hanno fino a sette lobi, anche se le foglie superiori possonoarrivare ad avere un massimo di tre.

Raccolta e l'essiccazione della Cardiaca

Deve essere raccolta durante la stagione di fioritura da giugno a luglio, falciato a 10 cm dal suolo, se si raccoglie al mattino le sommità saranno più ricche di oli essenziali e leonurinina che al pomeriggio, sebbene conterranno un minor numero di glicosidi.

Far seccare in zona ventilata, all'ombra, appesa in grappoli, avendo cura di non superare 35 ° di calore.

Costituenti chimici

  • Alcaloidi guanidinici (leonurina);

  • Alcaloidi betanici (stachidrina);

  • Flavonoidi (genkwanina);

  • Glicosidi iridoidi (leonuride);

  • Triterpeni;

  • Lattoni diterpenici;

  • Olio essenziale;

  • Saponine;

  • Tannini.

Come rimedio familiare è utilizzato per trattare:

  • Disturbi del cuore . Essa consente di equilibrare eregolare la pressione sanguigna.

  • L'angoscia  e l'inquietudine.

  • Arteriosclerosi .

  • Artrite .

  • È considerato addirittura come un rimedio contro il gozzo

  • Cancro.

  • Cadute postumi come ematomi e traumi .

  • Cirrosi epatica .

  • Colesterolo .

  • Degenerazione dei capillari sanguigni .

  • Nell'aggravamento delle maculopatie.

  • Degenerazione dell'apparato delle mucose.

  • Emorroidi .

  • Epatite .

  • Vampate di calore in menopausa e sindromi derivate .

  • Per lo più fortificante e stimolante tonico.

  • Disturbi della pelle: uso interno e esterno:  ascessi, acne . Pustole maligne di origine batterica, Dermatite atopica .

  • Dermatite erpetiforme . Eczema . Bolle . Ferite. Herpes. Psoriasi .Astringente, cicatrizzante (guarisce le ferite e ulcere, riduce l'infiammazione e accelera il rinnovamento del tessuto danneggiato) in particolare della bocca e della laringe, afte, digestiva.

  • Trigliceridi alti, li fa abbassare in poco tempo. 

  • Antiaritmico. Esso viene utilizzato per calmare le tachicardie e tachiaritmie, fibrillazione, cardiopalmo, per ripristinare il ritmo sinusale, riduce la pressione media dell'arteria polmonare.

  • Cardiotonico. Permette regolare la pressione sanguigna nei casi di persone con alte pressioni.

  • Sedativi. Si è usato per aiutare a problemi di ansia, angoscia, agitazione con ossessioni o nell'insonnia di origine neuronale.

  • Proprietà Ossitociche. Essa promuove il rilascio di ossitocina e stimolando le contrazioni della muscolatura liscia dell'utero. Può essere usato per per menorragia e metrorragia (anomalo sanguinamento vaginale causato da anomalie ginecologiche).

  • Si ritiene abbia importanti proprietà per eliminare le contrazioni e i crampi, causa la notevole aumento di produzione di urina, così come agevolare le mestruazioni femminili. Allevia dunque il dolore mestruale, grazie al suo effetto tonificante, tonificazione della muscolatura uterina e quindi per eliminare quei fastidiosi crampi che si manifestano durante il ciclo.

  • Il succo è usato contro la tubercolosi.

  • Il nettare dei fiori rosa attira le api.

  • Ultimamente, alla cardiaca è attribuito un effetto sedativo più elevato della valeriana. 

  • E 'indicato per i disagi del climaterio che originano palpitazioni, ansia, agitazione e difficoltà di respirazione. Altamente raccomandato per le donne in fase di menopausa, con mestruazioni scarse o assenti.

  • È ugualmente efficace contro la flatulenza, rutti e disturbi gastrointestinali. 

  • Attenzione : In dosi normali non si deve temere alcun effetto collaterale, ma se se viene somministrata in quantità esagerate, porta ad una sete continua, dolore addominale, feci sanguinolente e vomito.   

  • Preparazioni

  • Cardiaca tisana
    1 tazza al mattino e 1 tazza la sera 2 cucchiaini per tazza di acqua bollente fare una infusione per almeno 15 minuti
  • Cardiaca Estratto Fluido
    1 g=XXXV gtt 1-2 g più volte al giorno
  • Tintura Madre 
    Preparata dalla pianta intera fresca o sommità macerata in alcol  65° per un tempo adeguato: XXX gtt 3 volte al giorno

Ultimo aggiornamento Martedì 16 Agosto 2016 20:31  

Aggiungi commento

Ti ringraziamo per il commento che stai per lasciare.
Il tuo prezioso commento potrà essere pubblicato solo dopo l'approvazione del moderatore.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ultimi Commenti

  • Il rooibos, the rosso
    Il Rooiboss è una grande opportunità per la dieta occidentale, riguardo alla Mel...
    31/08/12 10:34
    di Maurizio
  • Il rooibos, the rosso
    Per uso alimentare si usa come il the a senconda del gradimento come colazione e...
    31/08/12 10:30
    di Maurizio
  • Il rooibos, the rosso
    Tutto bene ... ma ... como devo prenderlo? Quantita e volte al giorno?
    31/07/12 14:12
    di Yomisma

Articoli correlati

Sommario Erbario

  Erbario